Aprire un conto corrente online è l’intenzione di molti risparmiatori italiani, e probabilmente è anche tra i tuoi desideri se sei finito qui. Stai cercando un conto corrente da aprire in pochi minuti, con pochi click, con una procedura che non faccia venire le ragnatele alle ginocchia e possibilmente con costi di gestione azzerati o quasi. Allora forse è venuto il momento di dare un’occhiata ai servizi (e prodotti) offerti dalle 5 banche che ti suggeriremo, che per noi sono alcune tra le migliori attualmente in circolazioni. Alcune le conoscerai già, altre le scoprirai per la prima volta a breve.

Come scegliere un conto corrente online

conto corrente online come scegliere

Prima di tutto vogliamo fornirti qualche indicazione utile nella scelta di un conto corrente online, elencando alcuni fattori e parametri che devi considerare nella scelta di uno strumento di questo tipo. La convenienza di un conto corrente online è che non ci sono orari d’ufficio e soprattutto è collegabile a qualsiasi dispositivo tecnologicamente avanzato che consenta di avere un’applicazione in memoria: dallo smartphone al tablet, passando per il tradizionale PC. Online esistono diversi simulatori che ti permettono di farti un’idea su quale banca propone la migliore offerta del momento se vuoi aprire un conto corrente online. Guardare ai costi, studiare a fondo le clausole e i dettagli per non avere brutte sorprese (magari il primo anno è a costo zero, ma il secondo i costi lievitano), senza dimenticare che il prodotto deve soddisfare appieno le tue esigenze.

LEGGI ANCHE – Conto corrente: costi nascosti, quali sono e cosa bisogna valutare

Conto corrente online: 5 banche alle quali guardare

Di seguito andremo a elencare 5 conti correnti online che potrebbero fare al caso tuo. Per approfondire, ti invitiamo a recarti sul sito ufficiale della banca che t’interessa. Non sono consigli per gli acquisti, ma suggerimenti a guardare cosa ti può offrire di meglio un conto piuttosto che un altro, considerando che non conosciamo le tue esigenze e che dunque la nostra panoramica è basata su uno sguardo generale e generalizzato.

Widiba

conto corrente online widiba

La prima banca che ci sentiamo di consigliarti è Widiba, la banca online del Gruppo MPS. Inseriamo quest’istituto nell’elenco perché periodicamente propone offerte convenienti e vantaggiose, soprattutto se sei un nuovo cliente, sotto l’aspetto del costo complessivo di un conto. Non è un caso che solo 2 anni fa ha vinto una medaglia di bronzo (alla pari con Banca Sella) come Miglior Home Banking dell’anno, subito sotto Intesa Sanpaolo e Unicredit, nella classifica stilata dall’Osservatorio Finanziario. E che l’anno seguente ha scalato una posizione, arrivando al secondo posto in solitaria. Widiba offre prelievi gratuiti in tutta Italia fino a 100 euro, non implica costi di gestione o di apertura per il primo anno, include una carta di debito, un deposito titoli e una casella PEC per sempre ai nuovi clienti. Una particolarità interessante: Widiba è un conto corrente con interessi attivi sulle somme depositate. Praticamente è uno dei pochi conti correnti dove potresti guadagnarci qualcosa.

N26

Il secondo conto online a cui dovresti dare uno sguardo sicuramente lo conoscerai già: si tratta di N26, considerata la migliore banca in Italia nell’ultima classifica annuale redatta da Forbes. Made in Germany, N26 è un conto che si gestisce tramite smartphone e che non ha filiali sparse sul territorio, a differenza dell’istituto sopraccitato. Non ci sono commissioni su bonifici, prelievi o transazioni con carta dall’estero. Si apre facilmente, con un selfie, e in poco tempo e offre diverse opzioni in base alle specifiche esigenze. L’Iban è italiano e si può anche fruire del deposito contanti CASH26. Il conto online gratuito è quello Basic, poi ci sono piani premium (e quindi con un costo) se le esigenze sono più elevate e se dovessero servire maggiori funzioni.

Hype

L’abbiamo citata prima Banca Sella, eletta al terzo posto per il miglior Home Banking 2018, e dunque non possiamo non citare Hype, che è in realtà è una carta-conto digitale e che fa della semplicità di utilizzo la sua virtù principale. Il conto online è infatti attivabile online direttamente da smartphone (previa registrazione) e senza alcun costo di apertura previsto. La carta si può ricevere entro 48 ore e non ci sono commissioni su ricariche, prelievi e bonifici, sia in Italia sia all’estero. Come molti conti online, anche Hype si divide in più soluzioni per accontentare tutti: l’opzione Start può tenere fino a 2.500 euro all’anno, mentre il piano Plus fino a 50.000 euro di avvaloramento annuo, e il costo di gestione ammonta a 12 euro all’anno. Per l’Osservatorio Finanziario quella di Hype è la migliore carta conto in circolazione.

LEGGI ANCHE – Truffa conto corrente: quando chiedere il rimborso alla banca

Revolut

conto corrente online revolut

Passiamo ora a Revolut, che è un conto online pensato soprattutto per chi è interessato al settore finanziario e per chi viaggia spesso. Per aprire un conto Revolut è necessario anzitutto installare l’applicazione mobile dalla quale gestire il tutto. Non ci sono commissioni, nemmeno se si preleva dall’estero o se si fanno acquisti in valute straniere. Se diventi un cliente, puoi ottenere gratuitamente una carta prepagata Mastercard o Visa, potrai fare bonifici gratuiti e perfino comprare oro, criptovalute, azioni.

WeBank

Ogni mese ci poniamo l’obiettivo di scoprire qual è il miglior conto corrente del mese stando ai vari comparatori disponibili online e spesso troviamo WeBank, la banca online di Banco BPM. Si tratta di una soluzione all’avanguardia, visto che pone i suoi natali nel lontano 1999, ma per questo solida e duratura. Potrai aprire un conto WeBank facilmente e online e avrai diritto a zero spese sia legate al canone del conto sia al canone delle carte. Molto interessante anche l’opzione del trading e degli investimenti generali (a cui ti consigliamo di avvicinarti quando avrai fatto un po’ di studio e di esperienza).