Prossima asta BTP: nuove emissioni maggio 2024

bandiera Italia e martello asta
Il programma delle prossime aste BTP con tutti i dettagli

Vuoi conoscere quale sarà la prossima asta di BTP in programma ad aprile 2024? In questo post, in continuo aggiornamento, troverai tutte le informazioni sulle prossime emissioni di Buoni Poliennali del Tesoro. A prescindere da quella che à la durata del titolo emesso, potrai trovare tutte le ultime comunicazioni rilasciate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

In particolare in questo articolo ci saranno aggiornamenti mensili su: prossima asta BTP a 10 anni, nuova emissione BTP a 5 anni, prossima asta BTP a 3 anni e, per quello che riguarda i titoli più lunghi, nuove emissioni BTP a 30 anni e anche a 50 anni.

L’aggiornamento del post è periodico nel senso che riprende quelle che sono le comunicazioni presenti sul sito del MEF alla sezione Annuncio Emissione Titoli. In archivio sono riportate le aste degli ultimi due trimestri mentre quelle precedenti vengono cancellate.

Pur essendo il calendario dei collocamenti dei nuovi BTP deciso a grandi linee alla fine di ogni anno, le caratteristiche sulle singole emissioni vengono comunicate dal MEF solo alcuni giorni prima l’effettivo collocamento. Per conoscere la tipologia di titoli in emissione (durata, cedola offerta, data pagamento cedola, ISIN) e la forchetta di emissione (ammontare massimo e minimo) è necessario fare riferimento proprio a queste comunicazioni rilasciate dal MEF.

Chi volesse avere sottomano il calendario annuale completo, magari perchè intenzionato ad investire in più occasioni come soliti fare molti risparmiatori, può effettuare il download del PDF emissioni 2024.

Prossima asta BTP maggio 2024

calendario aste BTP maggio 2024
Calendario aste BTP maggio 2024 (screenshot https://www.dt.mef.gov.it/)

Il 28 maggio è in programma la prossima asta BTP€i – Short Term che, in via del tutto eccezionale, contempla anche il collocamento di un BTP a 3 anni in scadenza il 15/12/2024.

In asta andranno la settima tranche dello Short Term ISIN IT0005584302 in scadenza il 28/01/2026 e cedola del 3,2% (range di emissione tra 2,25 e 2,75 miliardi di euro) e la 20esina tranche del BTP€i a 10 anni ISIN IT0005482994 arrivato oramai ad una vita residua di 9 anni. Il titolo paga una cedola dello 0,1%. La forchetta di emissione è tra 1 e 1,5 miliardi di euro.

Come detto in precedenza, in via del tutto eccezionale sarà anche collocato un BTP a 3 anni in scadenza il 15/12/2024 (ISIN IT0005474330). Vita residua 0 e cedola 0%, il range di emissione di questo triennale è tra 1,5 e 1,75 miliardi di euro.

Nella tabella in basso si possono trovare tutte le caratteristiche della prossima asta BTP del 28 maggio 2024.

Tipologia TitoloBTP Short TermBTP a 3 Anni BTP€i 10 Anni
Vita Residuain corso di emis.zero9 anni
Codice ISIN IT0005584302IT0005474330IT0005482994
Tranchesettima13esima20esima
Emissione27/02/202416/12/202115/11/2021
Scadenza28/01/202615/12/202415/05/2033
Cedola Annuale3,2%0%0,1%
Data pagamento cedola28/07/202415/06/202415/11/2024
Importo minimo offerta2,25 mld1,5 mld1 mld
Importo massimo offerta2,75 mld1,75 mld1,5 mld
Giorni Dietimi9316715
Provv. Collocamento0,075%0,075%0,225%
% Imp. Asta Supplementare20%20% 15%
Importo Asta Supplementare 550 mln350 mln225 mln
Asta BTP€i – Short Term 28 maggio 2024

Ti interessano i BTP? Resta aggiornato sulle nuove emissioni Iscriviti al Canale Telegram


Il giorno in cui si chiude il collocamento del nuovo BTP Valore (ore 13,00 salvo chiusura anticipata), il Tesoro terrà anche la prima asta BTP del mese. Non si tratterà di un appuntamento “formale” ma di una emissione da record se non per l’ammontare dei titoli di stato che verranno collocati perlomeno per la quantità di BTP in asta. Ben 5 i BTP in asta il 10 maggio prossimo tra cui anche una nuova emissione.

Da 3 anni a 50 anni praticamente tutte le lunghezze saranno coperte. Ci sarà la nona tranche del BTP a 3 anni ISIN IT0005580045 in scadenza il 15/02/2027 e cedola annuale del 2,95% (range di emissione tra 1,5 e 2 miliardi di euro), la nona tranche del BTP a 5 anni ISIN IT0005484552 in scadenza il 01/04/2027 (vita residua 3 anni) e cedola dell’1,1% (forchetta di emissione tra 750 milioni e 1 miliardo di euro), la prima tranche del BTP a 7 anni in scadenza il 15/07/2031 e cedola 3,45% (ISIN da assegnare e range di emissione tra 4 e 4,5 miliardi di euro), la 24esima tranche del BTP a 30 anni ISIN IT0004532559 in scadenza il 01/09/2040 (vita residua 5 anni) e cedola il 5% (forchetta di collocamento tra 750 milioni e 1 miliardo di euro) e per finire la quinta tranche del BTP a 50 anni ISIN IT0005441883 in scadenza il 01/03/2072 e cedola annuale del 2,75% (range compreso tra 500 milioni e 750 milioni di euro).

Insomma la prossima asta BTP di maggio in programma venerdì 10 è tra le più ricche in assoluto per quello che riguarda la varietà di titoli in offerta.

Nella tabella in basso sono sintetizzate le caratteristiche dei BTP che verranno emessi:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 5 anniBTP a 7 anniBTP a 30 anniBTP a 50 anni
Vita Residuain corso di emis.3 anniin corso di emis.16 anniin corso di emis.
Codice ISIN IT0005580045IT0005484552da assegnareIT0004532559 IT0005441883
Tranchenonanonaprima24esimaquinta
Emissione15/01/202401/03/202215/05/202401/09/200901/03/2021
Scadenza15/02/202701/04/202715/07/203101/09/204001/03/2072
Cedola Annuale2,95%1,1%3,45%5%2,15%
Data pagamento cedola15/08/202401/10/202415/07/202401/09/202401/09/2024
Importo minimo offerta1,5 mld750 mln4 mld750 mln500 mln
Importo massimo offerta2 mld1 mld4,5 mld1 mld750 mln
Giorni Dietimi904407575
Provv. Collocamento0,100%0,100%0,150%0,250%0,400%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%30%20%20%
Importo Asta Supplementare 400 mln200 mln1,350 mld200 mln750 mln
Asta BTP 10 maggio 2024

L’evento clou previsto a maggio sarà il collocamento del nuovo BTP Valore. L’emissione, riservata solo ai retail, inizierà il 6 maggio.

Dopo questa asta, spazio con le solite 3 emissioni del mese. Il 10 maggio è in programma l’asta medio e lungo termine con comunicazione sui dettagli che sarà rilasciata il giorno 7 maggio. A seguire la solita lunga fase di stop, fino ad arrivare al 28 maggio quando ci sarà la solita emissione Short Term e BTP€i i cui dettagli saranno rilasciati il 23 maggio.

A chiudere il programma di emissioni BTP di maggio sarà la seconda emissione medio e lungo termine in programma il 30 con comunicazione sulle caratteristiche rilasciata il 27.

Emissioni BTP aprile 2024

aste BTP in programma ad aprile 2024
Calendario aste BTP aprile 2024 (screenshot https://www.dt.mef.gov.it/)

E’ in programma il 29 aprile la prossima asta BTP. In collocamento andranno un BTP a 5 anni e uno a 10 anni (entrambe nuove tranche) a cui si aggiunge una nuova emissione CCTeu. Più nel dettaglio il BTP quinquennale in asta è la quinta tranche del titolo ISIN IT0005584849 in scadenza il 01/07/2029 e cedola del 3,35%. Il range di collocamento è compreso tra 2,75 e 3,25 miliardi. In affiancamento c’è poi la tranche nr 5 del BTP a 10 anni ISIN IT0005584856 in scadenza il 01/07/2034. In questo caso la cedola è del 3,85% e la forchetta di collocamento va da un minimo di 3 a un massimo di 3,5 miliardi. Infine in asta andrà anche il nuovo CCTeu scadenza 15/04/2032 (ISIN da assegnare). Range di collocamento tra 3 e 3,5 miliardi.

Nella tabella in basso il focus è sui due BTP in asta il 29 aprile prossimo.

Tipologia TitoloBTP a 5 anniBTP a 10 anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN IT0005584849IT0005584856
Tranchequintaquinta
Emissione01/03/202401/03/2024
Scadenza01/07/202901/07/2034
Cedola Annuale3,35%3,85%
Data pagamento cedola01/07/202401/07/2024
Importo minimo offerta2,75 mld3 mld
Importo massimo offerta3,25 mld3,5 mld
Giorni Dietimi6262
Provv. Collocamento0,150%0,200%
% Imp. Asta Supplementare20%20%
Importo Asta Supplementare 650 mln700 mln
Asta BTP 29 aprile 2024

Ti interessano i BTP? Resta aggiornato sulle nuove emissioni Iscriviti al Canale Telegram


Il 23 aprile si terrà la seconda asta BTP del mese. In collocamento andranno 2 BTP€i e un BTP Short Term. In tutti e tre i casi si tratterà di collocamenti di nuove tranche. Non è quindi prevista alcuna nuova emissione.

Nel dettaglio andranno in asta la 13esima tranche del BTP€I scadenza 15/05/2029 identificato dall’ISIN IT0005543803 e la seconda tranche del BTP€I scadenza 15/05/2036 identificato dall’ISIN IT0005588881 per quello che riguarda i titoli indicizzati all’inflazione europea e il BTP Short Term scadenza 28/01/2026 (ISIN IT0005584302, quinta tranche) per quanto concerne l’ex CTZ.

Molto contenuto l’ammontare di collocamento: tra 1 e 1,25 miliardi massimo il range dei due BTP€I e tra 2 e 2,5 miliardi la forchetta dello Short Term.

Nella tabella in basso sono riportate le caratteristiche della prossima asta BTP di aprile in programma martedì 23:

Tipologia TitoloBTP Short TermBTP€i 5 Anni BTP€i 10 Anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.17 anni
Codice ISIN IT0005584302IT0005543803IT0005588881
Tranchequinta13esimaseconda
Emissione27/02/202426/04/202315/11/2023
Scadenza28/01/202615/05/202915/05/2036
Cedola Annuale3,2%1,5%1,8%
Data pagamento cedola28/07/202415/05/202415/05/2024
Importo minimo offerta2 mld1 mld1 mld
Importo massimo offerta2,5 mld1,25 mld1,25 mld
Giorni Dietimi59163163
Provv. Collocamento0,075%0,175%0,225%
% Imp. Asta Supplementare20%15% 15%
Importo Asta Supplementare 500 mln187,5 mln187,5 mln
Asta BTP€i – Short Term 23 aprile 2024

L’11 aprile è in programma la prossima asta BTP, la prima del mese di aprile. In collocamento andranno tre nuove tranche di titoli già in circolazione e di varia lunghezza. Ci sarà un nuovo triennale, un BTP a 7 anni e uno a 15 anni. Molto interessante potrebbe essere il settennale visto che proprio questa è una delle lunghezze più apprezzate dagli italiani.

Partiamo con la scadenza più breve, quella a 3 anni. L’11 aprile 2024 in collocamento andrà la settima tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005580045 in scadenza il 15/02/2027. Il titolo paga una cedola annuale del 2,95 per cento. Il range di emissione è medio: minimo 2,75 miliardi fino ad un massimo di 3 miliardi.

Ci sarà poi la tranche nr 4 del BTP a 7 anni ISIN IT0005580094 in scadenza il 15/02/2031. Il titolo paga una cedola annuale del 3,5% Range di emissione compreso tra 3 e un massimo di 3,5 miliardi di euro.

E per finire sempre nell’asta dell’11 aprile sarà collocata la tranche seconda del BTP a 15 anni ISIN IT0005582421 in scadenza il 01/10/2039. In questo caso la cedola annuale è del 4,15% mentre la forchetta di emissione è compresa tra 1,25 e 1,75 miliardi di euro.

Per riassumere tutte le caratteristiche dei BTP in asta il prossimo 11 aprile si può fare riferimento alla tabella in basso:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anniBTP a 15 anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN IT0005580045IT0005580094IT0005582421
Tranchesettimaquartaseconda
Emissione15/01/202416/01/202401/10/2023
Scadenza15/02/202715/02/203101/10/2039
Cedola Annuale2,95%3,5%4,15%
Data pagamento cedola15/08/202415/08/202401/10/2024
Importo minimo offerta2,75 mld2 mld1,25 mld
Importo massimo offerta3 mld3,5 miliardi 1,75 mld
Giorni Dietimi606014
Provv. Collocamento0,100%0,150%0,250%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%
Importo Asta Supplementare 600 mln700 mln350 mln
Asta BTP 11 aprile 2024

Consueto trittico mensile di emissioni BTP anche nel mese di aprile 2024. Saranno in tutto tre gli appuntamenti con le aste di titoli di stato italiani. Anche la ripartizione è sempre la stessa con due aste medio e lungo termine e nel mezzo il consueto collocamento combinato di BTP Short Term e BTP€I.

La prima data utile del mese sarà lunedì 8 aprile quando verranno rese note le caratteristiche del BTP che verrà poi collocato giovedì 11 aprile. Non ci sarà molto distacco con il secondo appuntamento del mese: l’asta BTP Short Term e BTP€I è infatti il calendario per il 23 aprile. Le caratteristiche di questi titoli verranno comunicate giorno 18 aprile. Per finire è prevista per il 29 aprile la seconda asta a medio e lungo termine del mese. In questo caso la comunicazione sui dettagli sarà rilasciata il 24 aprile. Un fine mese denso di appuntamenti. Aprile segna l’inizio del nuovo trimestre ed è quindi possibile che in occasione delle aste in programma possa essere collocato uno più titoli previsti nel programma di emissioni del secondo trimestre 2024 (ci sono un nuovo BTP a 3 anni e un nuovo BTP a 7 anni).

Emissioni BTP marzo 2024

calendario aste BTP marzo 2024
Le aste di BTP in programma a marzo 2024 (screenshot https://www.dt.mef.gov.it/)

Triplice emissione di titoli a medio e lungo termine nell’asta BTP del 27 marzo prossimo. In collocamento andranno un BTP a 5 anni, uno a 7 anni, uno a 10 anni e in più anche un CCTeu a 7 anni. In tutti e 4 i casi si tratta di collocamenti di nuove tranche. Nessuna nuova emissione, quindi, ci sarà nell’ultima asta BTP di marzo.

Partiamo con questo rapido esame dalla scadenza più breve. Il BTP a 5 anni è il titolo identificato dall’ISIN IT0005584849 in scadenza il 01/07/2029. La cedola annuale è del 3,35% mentre il range di collocamento è compreso tra 3 e 3,5 miliardi di euro.

C’è poi l’11esima tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005519787 in scadenza il 15/12/2029. Il titolo ha una vita residua di 5 anni e paga una cedola del 3,85%. Il range di emissione in questo caso è molto più contenuto essendo compreso tra 1 e 1,25 miliardi di euro.

Terzo titoli di stato a medio e lungo termine è il BTP a 10 anni ISIN IT0005584856. Di questo titolo sarà collocata la terza tranche. La data di scadenza è il 01/07/2034 mentre la cedola è del 3,85%. Range di emissione bello corposo essendo compreso tra 3 e 3,5 miliardi di euro.

Infine in asta ci sarà la tranche nr 8 del CCTeu a 7 anni ISIN IT0005554982. Data di scadenza il 15/10/2031, questo titolo sarà collocato per un ammontare compreso tra 1 e 1,5 miliardi.

In questa guida la nostra attenzione sarà rivolta ai 3 BTP le cui caratteristiche generali sono riassunte nella tabella in basso:

Tipologia TitoloBTP a 5 anniBTP a 7 anniBTP a 10 anni
Vita Residuain corso di emis.5 anniin corso di emis.
Codice ISIN IT0005584849IT0005519787IT0005584856
Trancheterza11esimaterza
Emissione01/03/202415/11/202201/03/2024
Scadenza01/07/202915/12/202901/07/2034
Cedola Annuale3,35%3,85%3,85%
Data pagamento cedola01/07/202415/06/202401/07/2024
Importo minimo offerta3 mld1 mld3 mld
Importo massimo offerta3,5 mld1,25 mld3,5 mld
Giorni Dietimi3210932
Provv. Collocamento0,150%0,150%0,200%
% Imp. Asta Supplementare20%20%20%
Importo Asta Supplementare 700 mln 250 mln700 mln
Asta BTP 27 marzo 2024

Dopo la prima asta medio e lungo termine di marzo, giorno 22 sarà la volta del secondo appuntamento del mese. Tradizionalmente la seconda finestra è sempre stata dedicata all’accoppiata BTP Short Term e BTP€I. Questa volta, però, ad andare in collocamento sarà solo lo Short Term. Non ci sarà alcuna emissione di BTP€I.

Il solo protagonista dell’asta del 22 marzo 2024 sarà quindi il BTP Short Term ISIN IT0005584302 in scadenza il 28/01/2026. Il titolo, giunto alla sua terza tranche, paga una cedola del 3,2% con data di pagamento 28/07/2024.

Significativo l’ammontare di emissione che è collocato nel range tra 2,5 e 2,75 miliardi di euro.

Nella in basso sono riportate le caratteristiche tecniche del BTP Short Term in asta il 22 marzo 2024.

Tipologia TitoloBTP Short Term
Vita Residuain corso di emis.
Codice ISIN IT0005584302
Trancheterza
Emissione27/02/2024
Scadenza28/01/2026
Cedola Annuale3,2%
Data pagamento cedola28/07/2024
Importo minimo offerta2,5 mld
Importo massimo offerta2,75 mld
Giorni Dietimi0
Provv. Collocamento0,075%
% Imp. Asta Supplementare20%
Importo Asta Supplementare 550 mln
Asta Short Term 22 marzo 2024

Il mese di marzo inizia con una quadrupla asta di BTP. In occasione del collocamento del prossimo 13 marzo, infatti, andranno in asta titoli a medio e lungo termine di varia lunghezza (precisamente 3,7 e 15 anni) a cui si aggiunge poi un BTP green. In tutti e 4 i casi si tratta di nuove tranche di titoli già in quotazione sul MOT.

Vediamo quindi i dettagli della prossima asta BTP del 13 marzo. La scadenza più corta è quella del BTP a 3 anni ISIN IT0005580045 in scadenza il 15/02/2027. Ad essere emessa sarà la quinta tranche di questo titolo che vanta una cedola annuale del 2,95%. Range di emissione nella media compreso tra 2,5 e 3 miliardi di euro.

Allargando la durata c’è poi la seconda tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005580094 in scadenza il 15/02/2031. Il titolo paga una cedola annuale del 3,5%. Il range di emissione è identico a quello del BTP corto.

Durata ancora più lunga per il BTP a 15 anni ISIN IT0005496770 in scadenza il 01/03/2038. Il titolo ha una vita residua di 14 anni ed è giunto alla 12esima tranche. Cedola annuale del 3,25% e range di collocamento compreso tra 1 e 1,25 miliardi di euro.

Oltre a questi BTP tradizionali sempre il 13 marzo sarà anche collocata in asta la seconda tranche del BTP Green ISIN IT0005542359 in scadenza il 30/10/2031. Il titolo verde paga una cedola annuale del 4%. La forchetta di emissione è compresa tra un minimo di 1 miliardo e un massimo di 1,25 miliardi.

Nella tabella in basso tutte le caratteristiche della prossima asta BTP del 13 marzo 2024:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anniBTP a 15 anniBTP Green
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.14 anniin corso di emis.
Codice ISIN IT0005580045IT0005580094IT0005496770IT0005542359
Tranchequintaseconda12esimaseconda
Emissione15/01/202416/01/202401/03/202213/04/2023
Scadenza15/02/202715/02/203101/03/203830/10/2031
Cedola Annuale2,95%3,5%3,25%4%
Data pagamento cedola15/08/202415/08/202401/09/202430/04/2024
Importo minimo offerta2,5 mld2,5 mld1 mld1 mld
Importo massimo offerta3 mld3 miliardi 1,25 mld1,25 mld
Giorni Dietimi292914137
Provv. Collocamento0,100%0,150%0,250%0,150%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%20%
Importo Asta Supplementare 600 mln600 mln250 mln250 milioni
Asta BTP 13 marzo 2024

Dopo il collocamento del BTP Valore 230 avvenuto a febbraio (per la cronaca il periodo di sottoscrizione si chiude l’1 marzo), nel nuovo mese non ci dovrebbero essere variazioni rispetto a quello che è il programma classico delle due aste medio e lungo termine intervallate dal collocamento del BTP Short Term + BRP€I.

La prossima asta BTP è quindi in programma mercoledì 13 marzo e sarà dedicata ai titoli medio e lungo termine. Le caratteristiche dell’emissione verranno rese note giorno 8 marzo. Dopo questo collocamento seguirà la solita pausa lunga fino a giorno 19 marzo quando il MEF renderà note le caratteristiche del BTP Short Term e del BTP€I che verranno messi in asta il 22 marzo. Sempre quel giorno è attesa anche la seconda comunicazione medio e lungo termine del mese. L’asta annunciata il 22 si terrà poi il 27 marzo. Ricordiamo che il 29 marzo (venerdì) i mercati sono chiusi per la festività di Pasqua.

Emissioni BTP febbraio 2024

aste BTP febbraio 2024
Calendario aste BTP febbraio 2024 (screenshot https://www.dt.mef.gov.it/)

Il 28 febbraio 2024 si terrà l’ultima asta BTP del mese di febbraio. In collocamento andranno due prime tranche a 5 e a 10 anni a cui si aggiunge poi l’emissione di una nuova tranche di un CCTeu 7 Anni. La prossima asta BTP, quindi, sarà tutto tranne che un appuntamento di routine come ci si sarebbe potuti attendere visto che il 26 febbraio è in partenza il collocamento del nuovo BTP Valore marzo 2030 (qui i tassi minimi garantiti e le informazioni di base).

Vediamo quindi brevemente i dettaglio dell’asta del 28 febbraio concentrando la nostra attenzione sui due BTP.

Tanto per iniziare c’è la prima tranche del nuovo BTP a 5 anni scadenza 01/07/2029. Il titolo paga una cedola del 3,35%. Molto consistente l’ammontare di emissione che è compreso tra un minimo di 3,5 e un massimo di 3,75 miliardi di euro. C’è poi la prima tranche del BTP a 10 anni in scadenza il 01/07/2034 e cedola del 3,85%. In questo caso il range di emissione è ancora più consistente essenso compreso tra 4 e 4,5 miliardi.

Nella tabella in basso sono riportate tutte le caratteristiche dei BTP in asta il prossimo 28 febbraio 2024.

Tipologia TitoloBTP a 5 anniBTP a 10 anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN da assegnareda assegnare
Trancheprimaprima
Emissione01/03/202401/03/2024
Scadenza01/07/202901/07/2034
Cedola Annuale3,35%3,85%
Data pagamento cedola01/07/202401/07/2024
Importo minimo offerta3,5 mld4 mld
Importo massimo offerta3,75 mld4,5 mld
Giorni Dietimi00
Provv. Collocamento0,150%0,200%
% Imp. Asta Supplementare30%30%
Importo Asta Supplementare 1.125 mln 1.350 mln
Asta BTP 28 febbraio 2024

Appuntamento al 23 febbraio prossimo con la seconda asta BTP di febbraio. Come sempre in collocamento andranno BTP Short Term e BTP€i. Più nel dettaglio verranno emessi due BTP indicizzati all’inflazione europea e uno short term. Importante evidenziare che mentre per quello che riguarda i BTP€I si tratta di tranche di titoli già in circolazione, quella dello short term è una nuova emissione.

In particolare ad essere collocato il 23 febbraio prossimo sarà la prima tranche del BTP Short Term scadenza 28/01/2026 e cedola 3,2%. Molto consistente il range di collocamento che è compreso tra un minimo di 3,5 miliardi e un massimo di 4 miliardi. In emissione sempre lo stesso giorno c’è anche l’undicesima tranche del BTP€I a 5 anni ISIN IT0005543803 in scadenza il 15/05/2029. La cedola annuale è dell’1,5% mentre il range di collocamento è molto modesto essendo compreso tra un minimo di 500 milioni di euro e un massimo di 1 miliardo. Infine verrà collocata anche la 42esima tranche del BTP€I a 30 anni ISIN IT0004545890. Il titolo ha una vita residua di 17 anni avendo scadenza il 15/09/2041 e paga una cedola annuale del 2,55%. Ancora più stretto il range di collocamento che è compreso tra 250 e 500 milioni di euro.

Nella tabella in basso sono riportate tutte le caratteristiche dei BTP in asta il prossimo 23 febbraio 2024.

Tipologia TitoloBTP Short TermBTP€i 5 Anni BTP€i 30 Anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.17 anni
Codice ISIN da assegnareIT0005543803IT0004545890
Trancheprima11esima42esima
Emissione27/02/202426/04/202315/09/2009
Scadenza28/01/202615/05/202915/09/2041
Cedola Annuale3,2%1,5%2,55%
Data pagamento cedola28/07/202415/05/202415/03/2024
Importo minimo offerta3,5 mld500 mln250 mln
Importo massimo offerta4 mld1 mld500 mln
Giorni Dietimi0104165
Provv. Collocamento0,075%0,175%0,275%
% Imp. Asta Supplementare30%15% 15%
Importo Asta Supplementare 1.500 mln 150 mln75 mln
Asta BTP€i – Short Term 23 febbraio 2024

La prima asta di BTP del mese di febbraio è in programma per martedì 13. In collocamento andranno ben 4 titoli di stato con lunghezza dai 3 anni ai 20 anni. In pratica l’emissione si configura come l’ideale per chi punta ad una diversificazione delle lunghezze per massimizzare il proprio profitto. Tutti e 4 i titoli in emissione il prossimo 13 febbraio sono nuove tranche: non ci sarà quindi alcun nuovo BTP.

Tanto per iniziare verrà collocata la terza tranche del BTP a 3 anni ISIN IT0005580045 in scadenza il 15/02/2027 e cedola del 2,95%. L’ammontare di emissione di questa lunghezza è compreso tra 3 e 3,5 miliardi di euro. Il secondo titolo protagonista dell’asta del 13 febbraio prossimo è la nona tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005542797 in scadenza il 15/06/2030. Il titolo titolo (si tratta della lunghezza più amata dalle famiglie italiana) ha scadenza il 15/06/2030 e paga una cedola del 3,7%. In questo caso il range di collocamento è compreso tra un minimo di 1,25 mld e un massimo di 1,5 mld. Il terzo BTP in asta è sempre un settennale. Più precisamente si tratta della nona tranche del titolo a 7 anni (vita residua 6 anni) ISIN IT0005561888 che va in scadenza il 15/11/2030. La cedola è più ampia dell’altro settennale essendo pari al 4%. Range di emissione compreso tra 1,5 miliardi e 2 miliardi di euro.

Spostandoci poi sulle scadenza più lunghe è previsto sempre per martedì 13 febbraio il collocamento della sesta tranche del BTP a 20 anni ISIN IT0005530032 in scadenza il 01/09/2043. La cedola è pari al 4,45% mentre l’ammontare di emissione è compreso tra 1,25 e 1,5 miliardi di euro.

Nella tabella in basso sono riportati tutti i titoli in asta il prossimo 13 febbraio 2024:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anniBTP a 7 anniBTP a 20 anni
Vita Residuain corso di emis.6 anni6 anniin corso di emis.
Codice ISIN IT0005580045IT0005561888IT0005542797IT0005530032
Trancheterzanonanonasesta
Emissione15/01/202415/09/202317/04/202301/09/2022
Scadenza15/02/202715/11/203015/06/203001/09/2043
Cedola Annuale2,95%4%3,7%4,45%
Data pagamento cedola15/08/202415/05/202415/06/202401/03/2024
Importo minimo offerta3 mld1,5 mld1,25 mld1,25 mld
Importo massimo offerta3,5 mld2 miliardi 1,5 mld1,5 mld
Giorni Dietimi09262167
Provv. Collocamento0,100%0,150%0,150%0,250%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%20%
Importo Asta Supplementare 700 mln400 mln300 mln300 milioni
Asta BTP 13 febbraio 2024

Febbraio mese corto per eccellenza ma non per le aste di titoli di stato italiani che invece osserveranno i soliti 3 appuntamenti mensili. Non solo ma a fine febbraio è anche prevista l’emissione di un nuovo BTP Valore con scadenza 2030.

Prima però di arrivare al titolo retail ci saranno il soliti appuntamenti del mese che, tra l’altro, presentano sempre la stessa ripartizione. Si parte giorno 13 febbraio con la prima asta medio e lungo termine del mese. I dettagli del collocamento saranno resi noti con comunicazione MEF dell’8 febbraio. A seguire la successiva asta è in programma giorno 23 febbraio e, come sempre, riguarda l’accoppiata BTP Short Term e BTP€i. Finale di mese incandescente visto che, accanto alla citata emissione del nuovo BTP Valore, ci sarà anche il secondo appuntamento del mese con i titoli medio e lungo termine. In asta il 28 febbraio i titoli che verranno annunciati giorno 23 febbraio.

Emissioni BTP gennaio 2024

calendario aste BTP gennaio 2024
Le date delle aste BTP di gennaio 2024 (screenshot https://www.dt.mef.gov.it/)

La data della prossima asta BTP è il 30 gennaio 2024 quando in collocamento andranno ben 3 titoli di stato a medio e lungo termine a cui si aggiunge anche un CCTeu. Tutte le scadenze sono differenti ma le emissioni hanno lo stesso minimo comun denominatore: si tratta di nuove tranche di titoli già quotati sul secondario. Nessuna nuova emissione è quindi prevista nell’asta BTP di fine gennaio 2024.

Più nel dettaglio in asta andranno i titoli seguenti: la settima tranche del BTP a 5 anni ISIN IT0005566408 in scadenza il 01/02/2029. Si tratta di un titolo che paga una cedola annuale del 4,1 per cento. Niente male il range di emissione che è compreso tra un minimo di 3 miliardi e un massimo di 3,5 miliardi.

In emissione sempre lpo stesso giorno c’è il BTP a 10 anni ISIN IT0005544082 arrivato alla sua 11esima tranche. Il titolo ha scadenza e paga una cedola annuale del 4,35%.Importo minimo offerto 1 miliardo, massimo 1,5 miliardi.

Per finire con gli appuntamenti medio e lungo termine, sempre il 30 gennaio è prevista l’asta del BTP a 15 anni ISIN IT0005358806 in scadenza il 01/03/2035. Il titolo è alla sua nona tranche e ha una vita residua di 11 anni. Il range di emissione è compreso tra 1,5 e 2 miliardi di euro.

C’è poi il CCTeu a 7 anni ISIN IT0005554982 in scadenza il 15/10/2031. Il titolo è alla sua quarta tranche. Il range di emissione è tra 1,5 miliardi e 2 miliardi.

Nella tabella in basso sono riportate le caratteristiche dell’asta BTP del 30 gennaio prossimo.

Tipologia TitoloBTP a 5 anni BTP a 10 anniBTP a 15 anni
Vita Residuain corso di emis.9 anni11 anni
Codice ISIN IT0005566408IT0005544082 (*)IT0005358806
Tranchesettima11esimanona
Emissione02/10/202302/05/202301/09/2018
Scadenza01/02/202901/11/203301/03/2035
Cedola Annuale4,1%4,35%3,35%
Data pagamento cedola01/08/202401/05/202401/03/2024
Importo minimo offerta3 miliardi 1 mld1,5 mld
Importo massimo offerta3,5 miliardi 1,5 mld2 mld
Giorni Dietimi092153
Provv. Collocamento0,150%0,200%0,200%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%
Importo Asta Supplementare 700 mln300 mln400 mln
Asta BTP 30 gennaio 2024

(*) Il titolo presenta almeno una tranche emessa “ad hoc” per operazioni REPO.


Prossima asta BTP in programma il 25 gennaio 2024 e, come sempre avviene con il secondo appuntamento del mese, in emissione vanno Short Term e BTP€i. In tutto 3 i titoli in collocamento e tra essi nessuna nuova emissione ma solo tranche di BTP già in corso di circolazione.

Nel dettaglio, in asta andrà la nona tranche del BTP Short Term ISIN IT0005557084 in scadenza il 29/09/2025 e cedola annuale del 3,6%. ammontare minimo di collocamento per questo titolo è pari a 2 miliardi mentre quello massimo a 2,5 miliardi.

Sempre il 25 gennaio 2024 ci saranno in asta due diversi BTP indicizzati all’inflazione europea: la nona tranche del BTP€i a 5 anni ISIN IT0005543803 in scadenza il 15/05/2029 e con cedola 1,5% (ammontare massimo 1 miliardo, ammontare minimo dell’offerta 500 milioni di euro) e la seconda tranche del BTP€I a 15 anni ISIN IT0005547812 con cedola del 2,4% e scadenza 15/05/2039. In questo caso l’ammontare minimo sarà di 750 milioni di euro e quello massimo di 1,5 miliardi.

Nella tabella in basso sono sintetizzate le caratteristiche dei titoli in asta il prossimo 25 gennaio 2024:

Tipologia TitoloBTP Short TermBTP€i 5 Anni BTP€i 15 Anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN IT0005557084IT0005543803IT0005547812
Tranchenonanonaseconda
Emissione27/07/202326/04/202315/05/2023
Scadenza29/09/202515/05/202915/05/2039
Cedola Annuale3,6%1,5%2,4%
Data pagamento cedola29/03/202415/05/202415/05/2024
Importo minimo offerta2 mld500 mln750 mln
Importo massimo offerta2,5 mld1 mld1,5 mld
Giorni Dietimi1237676
Provv. Collocamento0,075%0,175%0,275%
% Imp. Asta Supplementare20%15% 15%
Importo Asta Supplementare 500 mln 150 mln225 mln
Asta BTP€i – Short Term 25 gennaio 2024

La prima asta BTP del nuovo anno si è tenuta l’11 gennaio 2024. I titoli in emissione dovevano essere tre ma alla fine ci sarà un solo collocamento: quello del nuovo BTP a 3 anni già previsto dal programma trimestrale emissioni gennaio – marzo 2024. In collocamento andrà il nuovo BTP a 3 anni scadenza 15/02/2027 e ISIN da assegnare. Il titolo paga una cedola pari al 2,95%. L’ammontare dell’emissione sarà compreso tra un minimo di 3,75 miliardi di euro e un massimo di 4 miliardi di euro.

Nella tabella in basso sono riportate le caratteristiche dell’asta BTP dell’11 gennaio prossimo:

Tipologia TitoloBTP a 3 anni
Vita Residuanuova emissione
Codice ISIN da assegnare
Trancheprima
Emissione15/01/2024
Scadenza15/02/2027
Cedola Annuale2,95%
Data pagamento cedola15/02/2024
Importo minimo offerta3,75 miliardi
Importo massimo offerta4 miliardi
Giorni Dietimi0
Provv. Collocamento0,100%
% Imp. Asta Supplementare10%
Importo Asta Supplementare 1200 mln
Asta BTP 11 gennaio 2024

E le altre aste BTP in programma sempre per l’11 gennaio che fine hanno fatto? Ne abbiamo parlato in questo articolo.

Dopo le cancellazioni di aste BTP degli ultimi mesi, con l’inizio del nuovo anno tutto torna alla normalità. Ciò significa che avremo tre aste di titoli di stato ogni mese: la prima nella prima decade riguarderà titoli di stato a medio e lungo termine, a seguire l’asta congiunta BTP€I e Short Term e quindi, a fine mese, la seconda asta medio e lungo termine del mese.

Più nel dettaglio giorno 11 gennaio 2024 ci sarà la prossima asta BTP (la prima del nuovo anno) con comunicazione che sarà rilasciata l’8 gennaio. A seguire, dopo una lunga sosta, giorno 25 gennaio ci sarà l’asta Short Term e BTP€I (in questo caso la comunicazione sui dettagli sarà il 22 gennaio) e per chiudere il mese ci sarà l’asta del 30 gennaio con comunicazione rilasciata il 25 gennaio 2024.

Su RisparmiOggi seguiremo ogni asta BTP in programma a gennaio con due post: uno prima del collocamento e uno dopo.

Emissioni BTP dicembre 2023

Calendario aste BTP dicembre 2023

La prossima asta BTP di dicembre è in programma giorno 13 (mercoledì prossimo). In collocamento andranno due nuove tranche di titoli già in corso di emissione: una a 3 anni e una a 7 anni.

Nel dettaglio, il titolo a 3 anni è il BTP ISIN IT0005556011 scadenza 15/09/2026 arrivato alla nona tranche. Il BTp paga una cedola annuale del 3,85% mentre l’ammontare del collocamento è compreso tra 2,5 e 3 miliardi di euro. Il titolo a 7 anni, invece, è il BTP ISIN IT0005561888 in scadenza il 15/11/2030 e con cedola annuale del 4% (settima tranche).

Nella tabella in basso sono ripotate le caratteristiche dei due BTP in asta il 13 dicembre 2023:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN IT0005556011IT0005561888
Tranchenona settima
Emissione17/07/202315/09/2023
Scadenza15/09/202615/11/2030
Cedola Annuale3,85%4%
Data pagamento cedola15/03/202415/05/2024
Importo minimo offerta2,5 mld2,5 mld
Importo massimo offerta3 mld3 miliardi
Giorni Dietimi9130
Provv. Collocamento0,100%0,150%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%
Importo Asta Supplementare 600 mln600 mln
Asta BTP 13 dicembre 2023

Alla luce del soddisfacimento del fabbisogno di debito pubblico, il Tesoro ha cancellato la maggior parte delle aste BTP in programma per il mese di dicembre. La comunicazione è arrivata a fine novembre (ecco l’articolo). A seguito dell’aggiornamento, la sola asta che si terrà sarà quella del 13 dicembre ma con esclusione della parte riguardante i i titoli di durata superiore a 10 anni.

In pratica la sola asta di BTP che si terrà nell’ultimo mese dell’anno sarà mozzata. Ad ogni modo i dettagli dell’appuntamento saranno resi noti il 7 dicembre. Cancellata l’asta BTP Short Term in calendario il 27 dicembre 2023 e l’asta medio e lungo termine del 28 dicembre.

Emissioni BTP novembre 2023

Calendario aste BTP novembre 2023

Dopo l’annullamento dell’asta BTP Short Term e BTP€I, prossimo appuntamento con i titoli di stato sarà giorno 29 novembre quando andranno in emissione due nuove tranche di titoli già in corso di circolazione: una a 5 anni e una a 10 anni. In aggiunta ai due titoli anche la 21esima tranche del CCTeu 5 Anni ISIN IT0005428617 durata residua 3 anni.

In questa sede, come sempre, concentreremo la nostra attenzione solo sui 2 BTP. Vediamo quindi nel dettaglio.

Tanto per iniziare in emissione andrà la quinta tranche del BTP a 5 anni ISIN IT0005566408. Il titolo scade il 01/02/2029 e paga una cedola del 4,1%. L’ammontare di emissione è compreso tra 2,5 e 3 miliardi di euro.

C’è poi la settima tranche del BTP a 10 anni ISIN IT0005560948. Il titolo ha scadenza 01/03/2034 e paga una cedola annuale del 4,2%. Range di emissione bello abbondante essendo compreso tra 3 e 3,5 miliardi di euro.

Nella tabella seguente sono indicate tutte le caratteristiche della prossima asta BTP del 29 novembre 2023.

Tipologia TitoloBTP a 5 anni BTP a 10 anniCCTeu 5 Anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.3 anni
Codice ISIN IT0005566408IT0005560948IT0005428617
Tranchequintasettima21esima
Emissione02/10/202301/09/202315/10/2020
Scadenza01/02/202901/03/203415/04/2026
Cedola Annuale4,1%4,2%
Data pagamento cedola01/02/202401/03/202415/04/2023
Importo minimo offerta2,5 miliardi 3 mld750 mln
Importo massimo offerta3 miliardi 3,5 mld1 mld
Giorni Dietimi609147
Provv. Collocamento0,150%0,200%0,15%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%15%
Importo Asta Supplementare 600 mln700 mln150 mln
Asta BTP 29 novembre 2023

Maxi asta di BTP in programma per il 10 novembre. Se la data del collocamento era nota da tempo, forse in pochi poteva attendersi un simile affollamento con ben 5 titoli in emissione. In realtà si tratta esclusivamente di nuove tranche (non ci sarà quindi alcun nuovo BTP), tuttavia l’appeal dell’appuntamento non può che essere molto alto. Particolare molto interessante il fatto che ci saranno due BTP a 15 anni anche se dalla durata residua diversa.

Questa la situazione in generale. Vediamo nello specifico le caratteristiche dei singoli BTP in asta il 10 novembre prossimo partendo sempre da quelli con durata più bassa.

Tanto per iniziare abbiamo la settima tranche del BTP a 3 anni ISIN IT0005556011 in scadenza il 15/09/2026. Il titolo paga una cedola del 3,85% annuo. Molto consistente il range di emissione che è compreso tra 2,5 e 3 miliardi di euro. Si tratta della forchetta più ampia tra le 5.

Allargando l’orizzonte temporale c’è poi la quinta tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005561888 in scadenza il 15/11/2030. La cedola annuale di questo titolo è molto forte (4%) e anche il range di emissione non è di poco conto essendo compreso tra un minimo di 1,5 miliardi e un massimo di 2 miliardi.

Terzo protagonista della prossima asta BTP del 10 novembre è un quindicennale. Precisamente si tratta della decima tranche del BTP a 15 anni ISIN IT0005496770 che va in scadenza il 01/03/2038. In questo caso la cedola annuale riconosciuta è del 3,25% mentre il range di emissione è compreso tra 1 e 1,5 miliardi di euro.

Identica forchetta di emissione anche per il secondo quindicennale: la 26esima tranche del BTP ISIN IT0005024234 in scadenza 01/03/2030. Il titolo ha una vita residua di 7 anni e paga una cedola annuale del 3,5% (0,25% in più rispetto all’altro titolo a 15 anni).

E per finire a chiudere l’offerta nell’ambito dell’asta BTP del 10 novembre 2023, sarà la sesta tranche del BTP a 30 anni ISIN IT0005534141 in scadenza il 01/10/2053. Cedola monstre per questo titolo di stato (ben il 4,5%) che però presenta una forchetta di emissione stretta: tra 750 milioni di euro e un miliardo.

Come sempre, per comodità di consultazione, nella tabella in basso sono riportate le caratteristiche dell’asta BTP del 10 novembre 2023.

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anniBTP a 15 anniBTP a 15 anniBTP a 30 anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.in corso di emis.7 anniin corso di emis.
Codice ISIN IT0005556011IT0005561888IT0005496770IT0005024234 (*)IT0005534141
Tranchesettimaquintadecima26esimasesta
Emissione17/07/202315/09/202301/03/202201/03/201423/02/2023
Scadenza15/09/202615/11/203001/03/203801/03/203001/10/2053
Cedola Annuale3,85%4%3,25%3,5%4,5%
Data pagamento cedola15/09/202315/11/202301/03/202401/03/202401/04/2024
Importo minimo offerta2,5 mld1,5 mld1 mld1 mld750 mln
Importo massimo offerta3 mld2 miliardi 1,5 mld1,5 mld1 mld
Giorni Dietimi610757545
Provv. Collocamento0,100%0,150%0,250%0,150%0,350%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%20%20%
Importo Asta Supplementare 600 mln400 mln300 mln300 milioni200 mln
Asta BTP 11 novembre 2023

(*) Il titolo presenta almeno una tranche emessa “ad hoc” per operazioni REPO.


La prossima asta BTP è in programma giorno 10 novembre. I dettagli sull’emissione (caratteristiche de titoli in collocamento e ammontare minimo e massimo) verranno resi noti martedì 7 novembre 2023. Dopo la prima asta BTP di novembre ci sarà un lungo periodo di pausa che terminerà solo il 24 novembre quando è stata calendarizzata la solita asta BTP Short Term + BTP€I. In questo caso, per conoscere i dettagli due titoli in collocamento sarà necessario attendere martedì 21 novembre.

E per finire, il 29 novembre si terrà la seconda asta medio e lungo termine del mese. In questo caso per i dettagli dell’operazione sarà necessario attendere il 24 novembre 2023. Come si può notare si tratta dello stesso giorno in cui si tiene l’asta BTP Short Term + BTP€I. Nulla di cui meravigliarsi di tutto questo visto che novembre è un mese corto e quindi molto appuntamenti si sovrappongono per forza di cose.

Emissioni BTP ottobre 2023

Calendario aste BTP ottobre 2023

La prossima asta BTP è in programma mercoledì 25 ottobre e riguarda il consueto appuntamento combinato BTP Short Term + BTP€i. Nessuna nuova emissione ma solo tranche di titoli già in circolazione sul secondario. Vediamo nel dettaglio.

Tanto per iniziare in asta andrà la settima tranche del BTP Short Term ISIN IT0005557084 in scadenza il 29/09/2025. Il titolo (ex CTZ) paga una cedola del 3,6% annuo. Importo minimo 2 miliardi e importo massimo 2,5 miliardi di euro. In affiancamento a questo titolo c’è poi la settima tranche del BTP€i 5 Anni ISIN IT0005543803 in scadenza il 15/05/2029. Il titolo stacca una cedola dell’1,5%. L’importo minimo dell’offerta è di 1 miliardo, quello massimo di 1,5 miliardi.

Nella tabella in basso sono riportate tutte le caratteristiche della prossima asta BTP in programma il 25 ottobre 2023.

Tipologia TitoloBTP Short TermBTP€i 5 Anni
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.
Codice ISIN IT0005557084IT0005543803
Tranchesettimasettima
Emissione27/07/202326/04/2023
Scadenza29/09/202515/05/2029
Cedola Annuale3,6%1,5%
Data pagamento cedola29/03/202415/11/2023
Importo minimo offerta2 mld1 mld
Importo massimo offerta2,5 mld1,5 mld
Giorni Dietimi28165
Provv. Collocamento0,075%0,175%
% Imp. Asta Supplementare20%15%
Importo Asta Supplementare 500 mln 225 mln
Asta BTP€i 25 ottobre 2023

Archiviata la pratica BTP Valore (qui i risultati finali dell’emissione), l’attenzione torna ai titoli di stato tradizionali con l’asta BTP in programma il 12 ottobre 2023.

Una maxi-asta a voler essere precisi visto che ci saranno ben 4 titoli sul mercato tra cui un BTP Green. Come ampiamente prevedibile nessuna nuova emissione ma solo collocamenti di nuove tranche. Non sarà quindi quella del 12 ottobre l’asta in cui il Tesoro darà attuazione al programma trimestrale di emissioni di nuovi BTP (ci riferiamo ovviamente a quello relativo al quarto trimestre).

Vediamo brevemente quali sono i titoli che verranno collocati nell’asta BTP del 12 ottobre prossimo.

Procedendo dai titoli corti a quelli più lunghi ci sarà tanto per iniziare la quinta tranche del BTP a 5 anni ISIN IT0005556011. Il BTP ha scadenza 15/09/2026 e paga una cedola annuale del 3,85%. Molto consistente l’ammontare di emissione che è compreso tra un minimo di 2,25 miliardi di euro e un massimo di 2,75 miliardi di euro.

Stesso range di emissione per la terza tranche del BTP a 7 anni ISIN IT0005561888 che sarà il secondo protagonista della prossima asta (la prima medio e lungo termine di ottobre). Il titolo settennale scade il 15/11/2030 e ha una cedola di ben il 4%.

Spostandoci poi sulle scadenza più lunghe ci sarà anche la quarta tranche del BTP a 20 anni ISIN IT0005530032 in scadenza il 01/09/2043. Molto robusta la cedola annuale staccata da questo ventennale che è pari al 4,85%. Ovviamente stretto l’ammontare di emissione che è compreso tra 750 milioni e un miliardo.

Per finire c’è la sesta tranche del BTP Green ISIN IT0005508590. Il titolo verde scade il 30/04/2035 e stacca una cedola annuale del 4%. Range di emissione in questo caso compreso tra 1 e 1,5 miliardi di euro.

Nella tabella in basso sono riportate tutte le caratteristiche della prossima asta BTP del 12 ottobre:

Tipologia TitoloBTP a 3 anniBTP a 7anniBTP a 20 anniBTP Green
Vita Residuain corso di emis.in corso di emis.in corso di emis.12 anni
Codice ISIN IT0005556011IT0005561888IT0005530032IT0005508590
Tranchequintaterzaquartasesta
Emissione17/07/202315/09/202301/09/202230/04/2022
Scadenza15/09/202615/11/203001/09/204330/04/2035
Cedola Annuale3,85%4%4,45%4%
Data pagamento cedola15/09/202315/11/202301/03/202430/10/2023
Importo minimo offerta2,25 mld2,25 mld750 mln1 mld
Importo massimo offerta2,75 mld2,75 miliardi 1 mld1,5 mld
Giorni Dietimi313145169
Provv. Collocamento0,100%0,150%0,250%0,200%
% Imp. Asta Supplementare20% 20%20%20%
Importo Asta Supplementare 550 mln550 mln200 mln300 milioni
Asta BTP 12 ottobre 2023

L’appuntamento più importante del mese di ottobre è sicuramente l’emissione del nuovo BTP valore Ottobre 2028 (si parte il 2 e si chiude il 6) ma non va dimenticato che ci sono anche le solite tre aste di BTP tradizionali. Per adesso non sono noti i dettagli delle tre emissioni (né tantomeno se si tratterà di collocamenti di nuove tranche di titoli già in circolazione o di nuovi BTP). Ciò che è noto ad inizio mese sono semplicemente le date delle aste e soprattutto le date in cui il MEF rilascerà i dettagli delle corrispondenti aste.

La prossima asta BTP è quindi in programma giovedì 12 ottobre. I dettagli con specifiche e ammontare dell’emissione saranno resi noti con comunicazione MEF del 9 ottobre. A seguire un periodo di stop e poi il 20 ottobre arriveranno i dettagli dell’asta BTP€i – Short Term che si terrà mercoledì 25 ottobre. Non sarà poi necessari attendere molto per conoscere le caratteristiche dell’emissione medio e lungo termine del 31 ottobre 2023. I dettagli saranno comunicati giorno 26, stessa data in cui si terrà la seconda asta BOT del mese come indicato nella guida alle aste BOT/BTP di ottobre 2023.

Come sempre su RisparmiOggi due finestre: la prima il giorno della vigilia dell’emissione e poi il giorno dell’asta.