Nell’ampio e variegato universo finanziario esistono dei brand il cui solo nome è sinonimo di affidabilità, è il caso di American Express. Saprai sicuramente come, tra le altre cose, questa società finanziaria statunitense sia conosciuta per l’imponente offerta di carte di credito di cui dispone, molte delle quali nate in seguito a partnership commerciali con realtà aziendali di rilevanza mondiale. Una delle carte più interessanti in tal senso è l’American Express Payback. Quello che andremo a fare ora è proprio fornirne un ritratto il più accurato ed esaustivo possibile, in modo tale che tu possa decidere se è davvero la carta adatta alle tue esigenze.

American Express Payback: cos’è e come funziona

American Express Payback (qui il sito ufficiale) è una carta a saldo nata dalla collaborazione tra l’omonima società finanziaria e il programma di fedeltà proposto da Payback.

Hai mai sentito parlare del servizio Payback? Si tratta essenzialmente di un programma fedeltà multipartner grazie al quale puoi accumulare punti da impiegare successivamente per l’ottenimento di buoni o premi a condizione che gli acquisti vengano fatti in quelle realtà aderenti al programma stesso.

Ecco allora che già senza svelare troppi dettagli, avrai sicuramente già intuito quale sia la vera natura di questa carta a saldo unica nel suo genere.

Cerchiamo allora di scoprire come funziona in maniera più dettagliata.

American Express Payback è un esempio mirabile in cui la solidità e l’affidabilità finanziaria tipica dell’omonima società si unisce alla versatilità del servizio Payback. Infatti, ogni 2 euro spesi tramite carta avrai diritto a 1 punto Payback anche nel caso in cui l’attività commerciale non sia inserita tra quelle aderenti al suddetto programma fedeltà.

Dettaglio senza alcun dubbio interessante, ma è davvero così facile accumulare punti? Dopotutto 1 punto ogni 2 euro spesi non sembra essere un quantitativo tale che consente di usufruire di chissà quali benefici.

Le tue obiezioni potrebbero essere anche legittime in sé, fortunatamente è la realtà dei fatti che mostra come l’intero sistema di funzionamento sia stato ideato e progettato in modo tale da favorire l’utente finale.

Vuoi un esempio pratico? Ti basti sapere che puoi accumulare punti sia effettuando acquisti online sia in negozi fisici e che oltre ai rinomati partner commerciali fisici in cui figurano grandi nomi, come Mondadori, Esso o Carrefour, sono presenti più di 150 partner online, tra cui eBay e Booking.com.

Cosa vuol dire questo? Semplicemente che il panorama di attività aderenti è così di ampio respiro da rendere ogni acquisto un’opportunità di raccolta punti.

Sentiti pure libero quindi di goderti lo shopping e non appena i tuoi punti avranno raggiunto un sostanzioso totale, recati sul catalogo Payback e scegli il premio che più desideri o in alternativa convertili in utilissimi buoni sconto.

Carte American Express a confronto /1

55555
  • Prelievi max. 999 € Italia-Estero/8 gg
  • Assistenza 24/7
  • Costo 60 euro al mese (Carta Platino)
  • Reddito minimo annuo lordo 45.000 €
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →
55555
  • Prelievi max. 500 € Italia-999 € estero/8 gg
  • Assistenza 24/7
  • Costo 14 €/mese (Carta Oro, 1 anno gratis)
  • Reddito minimo annuo lordo 25.000 €
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →

Concludendo, che cos’è l’American Express Payback?

Una carta che funge al contempo da strumento di pagamento e da tessera fedeltà per consentirti di dare più valore ai tuoi acquisti e ricompensare ogni tua spesa.

American Express Payback: costi e limiti

Affrontiamo ora l’argomento relativo ai costi e limiti, comprensivi di plafond, della carta.

Plafond

Un plafond specifico non è previsto, questo perché ciascun utilizzatore della carta ha delle limitazioni di spesa personali derivanti da diversi fattori tra cui: quantitativo delle spese abitudinarie, importo della transazione, reddito e disponibilità economica del titolare e infine puntualità dei pagamenti.

Cosa significa questo? Significa che il tuo profilo come consumatore e utilizzatore della carta sarà monitorato per tutto il tempo in cui ne farai uso, ciò consentirà ad American Express di fornirti un servizio ad hoc in linea con le tue necessità.

Ma se avessi bisogno di effettuare un acquisto particolarmente sostanzioso e al di fuori dei miei comuni standard? Puoi stare tranquillo, la transazione sarà autorizzata senza alcun problema, a patto che tu ti ricorda di comunicarlo con tempestività al servizio di assistenza e supporto clienti.

Limiti e massimali

La carta non presenta alcun limite di spesa, come appena spiegato, ma si configura piuttosto come un sistema di monitoraggio attivo dei consumi e delle abitudini del cliente.

I prelievi da ATM presentano invece un limite di 250 euro in Italia e 500 euro all’estero ogni 8 giorni. Sull’importo totale viene applicata una commissione del 3.9% con un minimo di 1.25 euro.

Costi

L’American Express Payback presenta un canone mensile del tutto gratuito, purché tu effettui almeno una transazione annua. In caso contrario, il canone che dovresti pagare sarebbe di 10 euro.

L’emissione della carta è gratuita, così come lo è la carta sostitutiva in caso di furto.

L’estratto conto, sia che tu lo richieda online sia che preferisca la versione cartacea, è sempre gratuito. L’unica spesa che dovrai sostenere è quella della imposta di bollo da 2 euro nel caso in cui l’estratto conto sia superiore all’importo di 77,47 Euro.

Infine, su tutte le operazioni effettuate in valuta estera verrà applicata una commissione pari al 2,5% dell’importo totale.

American Express Payback: prelievo

Abbiamo appena terminato di esporre le varie informazioni relative ai costi e ai massimali presenti anche per quel che riguarda i prelievi, tuttavia data la natura così singolare della carta è legittimo che tu possa chiederti se il prelievo tramite carta American Express Payback avvenga mediante le tradizionali modalità.

Questa carta ti consente di prelevare da un qualsiasi ATM appartenente a Poste Italiane e a Unicredit, oltre ovviamente da quegli sportelli in cui è evidente il marchio American Express.

Le modalità operative sono esattamente quelle di una tradizionale carta di credito/debito, quindi non avrai alcuna difficoltà nel portare a termine l’operazione.

Ti ribadiamo nuovamente come l’importo massimo prelevabile in Italia sia di 250 Euro, mentre all’estero sia di 500 Euro ogni 8 giorni.

Come richiedere la Carta Payback American Express

Per richiedere la Carta Payback di American Express è necessario che tu sia in possesso di alcuni requisiti specifici prima di recarti sul sito ufficiale, ovvero:

  • Essere maggiorenne
  • Essere iscritto al programma PAYBACK
  • Essere residente in Italia
  • Essere titolare di un conto corrente bancario o postale con IBAN Sepa (L’Iban non deve essere associato a una carta prepagata).
  • Avere un reddito annuale lordo minimo di almeno 11 mila euro. A tal proposito American Express potrebbe richiedere ulteriore documentazione aggiuntiva in fase di registrazione che attesti quest’ultimo requisito.

La procedura di registrazione e richiesta Carta è molto semplice e veloce. Al momento dell’iscrizione, dovrai tenere a portata di mano:

  • Il numero della tua Carta Fedeltà PAYBACK
  • Informazioni bancarie (Iban, nome della banca, anno di apertura del conto corrente)
  • Un valido documento d’identità (carta d’identità, passaporto o patente)
  • Codice fiscale (in alternativa vanno bene la Carta d’Identità Elettronica o la Tessera Sanitaria).

Una volta inseriti i dati richiesti nell’apposito formulario, seguirai la procedura indicata e con la firma digitale non avrai bisogno di stampare nulla. Potrai scattare una foto dal tuo smartphone per catturare le immagini dei documenti richiesti da American Express e inviarli in via telematica. Per iniziare la procedura di richiesta della Carta PAYBACK puoi cliccare sul pulsante sottostante:

American Express Payback: sicurezza

Dopo quanto detto sinora è ovvio come questa carta ti inizi ad apparire come uno strumento davvero capace di agevolare ogni aspetto della tua quotidianità, ma in tema di sicurezza come stanno le cose?

Iniziamo col dire che la società American Express oltre all’innegabile affidabilità e solidità che ha sempre offerto nel corso della sua storia, è soggetta in Italia alla vigilanza della Banca d’Italia.

Oltre a ciò, devi sapere che l’American Express Payback è munita dell’apposita tecnologia Chip & Pin, grazie alla quale ogni tuo acquisto e relativo pagamento sarà autorizzato sulla base di standard di sicurezza elevatissimi che comprendono persino una protezione in tempo reale da frodi e acquisti non autorizzati dal legittimo titolare.

Carte American Express a confronto /2

55555
  • Prelievi max. 500 €/8 gg.
  • Assistenza 24/7
  • Gratis 1° anno, 35 € dal 2° (Carta Blu)
  • Reddito minimo annuo lordo 11.000 €
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →
55555
  • Prelievi max. 250 € Italia-500 € estero/8 gg
  • Assistenza 24/7
  • Costo 6,50 € al mese (Carta Verde)
  • Reddito minimo annuo lordo 11.000 €
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →

Hai acquistato un bene o un prodotto che ti è stato rubato o si è danneggiato nel corso della consegna? Grazie alla suddetta protezione antifrode potrai godere di una tutela sugli acquisti.

Carta American Express Payback: l’offerta del momento

Dal 2 maggio e fino al 31 maggio incluso sarà attiva la seguente promozione: richiedendo la Carta entro il 31 maggio, una volta divenuto titolare della Carta Payback di American Express potrai ottenere fino a 75 euro di buoni sconto in punti. Inoltre, la quota annuale è 0 € e accumulerai punti Payback su tutte le spese.

American Express Payback: opinioni e recensioni

american express payback

Giunti alla fine si rende d’obbligo un quesito: la carta American Express Payback conviene o no?

Di per sé quanto sinora illustrato in termini di funzionalità, vantaggi e caratteristiche sarebbe già sufficiente per fornirti una risposta più che positiva, però, come sempre, basarsi sulle opinioni e recensioni di coloro che ne fanno abitualmente uso può aiutarti a comprendere meglio il quadro generale della situazione.

Tra tutte le carte targate American Express, non si può certo negare che quella sinora trattata sia una delle più interessanti, oltre al piccolo dettaglio di essere la più economica.

Il grado di apprezzamento presso il pubblico e gli abituali utilizzatori continua a mantenersi su livelli molto alti anche a distanza di tempo, aspetto da non sottovalutare questo.

L’altissima usabilità e versatilità unitamente alla possibilità di raccogliere punto con i propri acquisti grazie al servizio di Payback sono gli aspetti più apprezzati e in tutto ciò non occorre dimenticare come la realtà finanziaria alle spalle della carta sia una delle più rinomate e solide.

In definitiva, ti consigliamo di optare per l’American Express Payback? Se vuoi avere a tua disposizione una carta a saldo pratica, economica e semplice da utilizzare e che al contempo ti permetta di accumulare punti spendibili in premi e/o buoni acquisti, allora questa è la soluzione perfetta per le tue esigenze, nonché una delle migliori disponibili sul mercato.

❓Cos’è American Express Payback?🔍

American Express Payback è una carta a saldo nata dalla collaborazione tra American Express e il programma fedeltà di Payback.✔️

❓Come funziona il programma Payback?✍

Si tratta di un programma fedeltà attraverso il quale puoi accumulare punti (2 euro = 1 punto Payback) per poi avere diritto a ottenere buoni sconto o premi.✔️

❓Quanto costa Payback American Express?💳

La carta American Express Payback vanta un canone gratuito purché tu effettui una transazione all’anno, altrimenti il costo sarà di 10 euro. Per quanto riguarda le commissioni, è prevista una del 3,9% sui prelievi (min. 1,25 €), limitati a 250 euro in Italia e 500 euro all’estero (ogni 8 giorno).✔️

❓American Express Payback: quali limiti ci sono?⌛

Non è previsto un plafond specifico: quest’ultimo è previsto da alcuni parametri che dipendono l’utilizzatore, tra cui la situazione reddituale e la disponibilità economica, la puntualità nei pagamenti e le abitudini di spesa.✔️

❓Che requisiti devo avere per ottenere la Carta American Express Payback?✌

Devi essere maggiorenne, residente in Italia ed essere iscritto al programma Payback. Inoltre devi essere titolare di un conto corrente bancario o postale e avere un reddito annuale loro di almeno 11 mila euro.✔️

American Express Payback

Valutazione Globale 5/5
  • Programma di raccolta punti 55555
  • Sicurezza e servizio clienti 55555
  • Convenienza economica 55555
  • Servizi aggiuntivi 55555
  • American Express Payback è la carta versatile che ti permette contemporaneamente di utilizzare la carta di credito e raccogliere punti che poi potrai convertire in premi o buoni sconto. Tra le carte più economiche della gamma American Express, è quella che in compenso può offrire molto di più. Per averla è necessario essere iscritti al programma fedeltà multipartner Payback. Quota annuale 0 €.