Conviene aprire un conto deposito? È un quesito che forse ti sarai posto se disponi di una liquidità sul tuo conto e vuoi incrementarla in modo sicuro e senza rischi. Vediamo quali sono le soluzioni per il 2021 e le eventuali alternative.

Cos’è un conto deposito e come funziona

Il termine conto deposito identifica una tipologia di prodotto finanziario che ti offre la possibilità di ottenere una percentuale di interessi su una precisa somma di denaro. Rispetto a un conto tradizionale, in cui potrai impiegare i tuoi soldi liberamente, con il deposito questi saranno bloccati per una tempistica variabile.

Potrai scegliere tra due tipologie di conto deposito: quello vincolato e la versione libera.

  • Conto deposito vincolato: il tuo denaro sarà bloccato sul conto fino alla scadenza dei termini. Se da un lato non potrai utilizzarlo, dall’altro otterrai un taso d’interesse maggiore.
  • Conto deposito libero: in questo caso riceverai una rendita minore, ma avrai la possibilità di utilizzare il tuo denaro in ogni momento.

LEGGI ANCHE – Conto deposito estero migliore: offerte e rendimenti

Come aprire un conto deposito

Ma dove conviene aprire un conto deposito? Sono diverse le banche che offrono particolari tipologie di conti correnti online che combinano da un lato la presenza di strumenti finanziari tradizionali e dall’altro la possibilità di aprire un conto di risparmio. In questo modo potrai avere una visione completa di tutte le tue finanze.

Devi considerare che avrai l’opportunità anche di aprire un conto deposito in maniera indipendente e quindi non legato a un prodotto finanziario classico. La procedura di richiesta è molto simile a quella di un conto corrente tradizionale, con la differenza che in un conto deposito sarai obbligato a versare una quota iniziale che varierà in base alla tipologia di prodotto che stai sottoscrivendo. Inoltre, mentre un conto corrente potrà essere chiuso in ogni momento, nel caso di un deposito vincolato dovrai attendere che i tuoi soldi vengano sbloccati.

Conviene aprire un conto deposito nel 2021: tutte le soluzioni

A questo punto ti protrai domandare se conviene aprire un conto deposito, anche in un mercato moderno un cui sono presenti una serie di strumenti finanziari flessibili e con rendimenti più elevati. In primo luogo dovrai considerare dove aprire un conto deposito, dato che oggi sono diverse le soluzioni che si presentano, con istituti di credito online che ti offrono soluzioni senza costi fissi e variabili, con rendimenti migliori soprattutto se vincoli i tuoi soldi per un periodo di almeno 24 mesi.

Non sono da meno le banche tradizionali, con prodotti sempre più vantaggiosi e con costi ridotti. Infatti, un conto deposito conviene alla banca, dato che potrà disporre di una liquidità maggiore grazie proprio al tuo investimento, garantendoti il ritorno del capitale più gli interessi. Inoltre, ti conviene aprire un conto deposito se disponi di una certa liquidità e vuoi diversificare i tuoi investimenti senza correre rischi, mentre ben diversa è la situazione se disponi di risparmi limitati e non vuoi rinunciare ad incrementarli. Resta comunque il fatto che a oggi i rendimenti garantiti dai conti deposito non sono così alti, nella maggior parte dei casi, anzi.

TI POTREBBE INTERESSARE – Miglior conto deposito europeo: caratteristiche e rendimento annuo

Conviene aprire un conto deposito online: le alternative

Devi valutare che spesso il tuo rendimento è comunque più ridotto rispetto all’interesse applicato, dato che sono presenti le spese di tenuta del conto e l’applicazione dell’imposta di bollo. A questo dovrai aggiungere anche l’eventuale tassazione sui rendimenti. In questa prospettiva vi possono essere alternative più valide per incrementare la tua liquidità e con un rischio limitato.

  • PAC: è un acronimo che identifica il piano di accumulo del capitale, grazie la quale potrai vincolare una somma di denaro che potrai incrementare mese per mese e utilizzare, in caso di emergenza, in ogni momento.
  • Siti di investimento: potrai utilizzare piattaforme specializzate negli investimenti, come MoneyFarm i quali ti offrono la possibilità di scegliere tra diversi portafogli di rischio e un’assistenza da parte di consulenti indipendenti.
  • Social lending: possono piattaforme che permettono di offrirti un rendimento sul tuo denaro, che verrà utilizzato per effettuare prestiti ad aziende o a privati.
  • Piattaforme di crowdfunding: potrai partecipare a una raccolta fondi in ambito immobiliare o per la creazione di un progetto attenendo un interesse per il denaro prestato.

Di seguito un elenco dei conti deposito che abbiamo già recensito su questo sito.