Immagina di mettere dei risparmi in un salvadanaio, pensa a quando arriverà il momento di romperlo (potrai farlo in qualsiasi momento) e considera l’ipotesi che i risparmi che hai inserito dentro quella scatola siano aumentati. Quella appena descritta è una metafora che spiega al meglio il meccanismo del conto deposito ioPosso di Santander Consumer Bank. Stiamo parlando di un conto deposito libero, quindi senza vincoli, che non solo ti garantisce la possibilità di ritirare la liquidità investita in qualsiasi momento, ma ti offre anche l’opportunità di avere un rendimento certo sulle somme depositate.

Un conto vincolato offre certamente un maggior rendimento rispetto a uno non vincolato, ma un conto libero ti permette di metter mano alla tua liquidità in qualsiasi momento. È una garanzia in più che ti protegge da eventuali emergenze di spesa. E non è un caso che il conto deposito libero sia preferito dalla maggioranza degli italiani.

Ora, Santander Consumer Bank offre tutti e due i tipi di conto deposito: libero e vincolato. Quello vincolato, ioScelgo, lo trovi cliccando qui. In questo articolo, invece, ti vogliamo parlare del conto deposito libero ioPosso.   

Conto deposito ioPosso Santander: cos’è

IoPosso è il conto deposito libero di Santander Consumer Bank che ti dà la possibilità di far fruttare i tuoi risparmi. Vediamo di seguito alcune caratteristiche:

  • il Conto Deposito ioPosso Santander non ha limiti temporali: potrai investire la somma che vuoi per quanto tempo vuoi;
  • non prevede spese di apertura, gestione e chiusura;
  • può essere cointestato e avere fino a un massimo di tre titolari, ciascuno dei quali potrà operare sul conto in piena autonomia.

Inoltre, Banca Santander aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Questo significa che in caso di eventuali sofferenze, i tuoi risparmi non saranno a rischio: le somme sotto i 100.000 euro, infatti, ti saranno garantite.

Come funziona il conto ioPosso: apertura e importi

Se sei interessato ad aprire il conto ioPosso, ma non vuoi muoverti da casa, c’è una buona notizia per te: potrai aprire il conto comodamente online.

La prima cosa che devi fare è connetterti al sito ufficiale di Santander Consumer Bank, selezionare la pagina dedicata al conto da te prescelto e cliccare sull’opzione Apri il Conto. A questo punto sarai reindirizzato su una pagina che ti chiederà di avere a portata di mano:

  • Codice fiscale/Tessera sanitaria;
  • Documento di riconoscimento;
  • IBAN di un conto corrente intestato.

Se non sei cliente ti saranno chiesti alcuni dati personali: nome e cognome, e-mail (dovrai digitarla due volte) e numero di cellulare. Prima di procedere ti consigliamo di leggere l’intera documentazione in allegato, che comprende le seguenti informative:

  • Informativa Vendita a Distanza;
  • Informativa privacy;
  • Copia Idonea per la Stipula;
  • Guida Pratica ai Ricorsi all’ABF;
  • Foglio Informativo Telephone e Internet Banking;
  • Foglio Informativo Conto Io Posso;
  • Informativa Standard ai Depositanti.

Infine dovrai prestare il consenso al trattamento dei dati e cliccare su Procedi per completare l’iscrizione. Qualora tu fossi già cliente, invece, dovrai limitarti a inserire le credenziali che solitamente usi per accedere all’area riservata, quindi Codice ID e Password.

Una volta completata la procedura, potrai stipulare il contratto tramite firma digitale o, in alternativa, tramite codice OTP che ti sarà inviato sul numero di cellulare inserito al momento della stipula. Ultima alternativa è quella classica e tradizionale: scaricare una copia del contratto cartaceo, che dovrai firmare e poi rispedire.

Per quanto riguarda gli importi sottoscrivibili, non esiste un importo minimo. Potrai immettere liquidità sul conto ogni mese, caricandolo con le somme da te scelte dal conto d’appoggio tramite bonifico bancario o piano di accumulo.

Per tenere sotto controllo l’evoluzione degli interessi potrai usufruire della sezione dedicata all’interno della tua Area Riservata.

Di seguito trovi un comodo video tutorial che ti guiderà all’apertura di un conto deposito ioPosso Santander.

Tutto chiaro? Allora, se sei convinto puoi cliccare nel link sottostante e avviare la procedura di apertura del conto.

Conto deposito libero ioPosso: interessi e tassazione

Attualmente (a partire da lunedì 18 gennaio 2021) il conto offre un tasso fisso lordo annuo dello 0,50% sulle somme depositate sul conto, per saldi fino a 200 mila euro e fino al 31 dicembre 2021.

Per quanto riguarda la tassazione, vige quella applicata su tutti i conti deposito: oltre all’imposta di bollo dello 0,20% del saldo contabile nell’ultimo giorno di rendicontazione, sugli interessi sarà applicata la ritenuta fiscale del 26%.

Simulazione conto deposito ioPosso Santander

Va bene, abbiamo elencato i numeri come scritti sul Foglio Informativo, ma in pratica cosa significano? Facciamo un esempio pratico? Sì, è la cosa migliore da fare per capire a quanto può ammontare un rendimento. Per la simulazione ci affideremo allo strumento messo a disposizione da Santander Consumer Bank sul proprio sito internet.

Immaginiamo di depositare 10.000 euro per 36 mesi: con un tasso lordo dello 0,50% e quindi un tasso netto dello 0,37%, il rendimento totale netto ammonterebbe a 111 euro.

Raddoppiando la cifra investita, depositando dunque 20.000 euro, sempre per 3 anni, il rendimento al netto dell’imposta di bollo e della ritenuta del 26% sugli interessi corrisponderebbe a 222 euro. Abbassando il tempo di deposito a 24 mesi, l’importo che ricaveresti sarebbe di 148 euro.

Ovviamente più investi, maggiore sarà il rendimento netto che riceverai. Ipotizziamo di depositare 30.000 euro: in 12 mesi questa somma, con il tasso sopra descritto, ti frutterebbe un rendimento netto di 111 euro. Dopo 2 anni riceveresti 222 euro. Infine, dopo 3 anni otterresti 333 euro. Niente male per un conto deposito non vincolato, considerando anche il panorama generale dei conti deposito oggi.

Conto deposito Santander è sicuro?

Prima di aprire un conto deposito è praticamente scontato che la maggior parte, se non la totalità, delle persone si domandi se quel conto e quella banca siano sicuri.

Il conto deposito Santander è assolutamente sicuro: prima di tutto perché le somme investite sul conto, fino a un massimo di 100.000 euro, sono tutelate dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD). In secondo luogo perché Santander Consumer Bank è una banca solida con 144 milioni di clienti attivi.

Conto deposito Santander ioPosso: opinioni

Oltre alla sicurezza, gli utenti alla ricerca di un conto deposito che soddisfi le loro esigenze vogliono conoscere anche il parere di chi ha già utilizzato il prodotto. È una vecchia regola del marketing e, come si sa, il passaparola è da secoli l’arma più vincente. Ebbene, dando uno sguardo alle opinioni degli utilizzatori del conto ioPosso di Santander Consumer Bank, abbiamo visto numerose recensioni positive, che pongono la luce su alcuni vantaggi: la semplicità e la fluidità della procedura di apertura e gestione del conto, la massima flessibilità, il rendimento garantito che è comunque tra i più elevati per un conto corrente non vincolato. Altro aspetto da sottolineare è che non è prevista alcuna spesa o commissione per l’apertura, la gestione o la chiusura del conto.

Conclusioni

In conclusione possiamo affermare che il conto deposito ioPosso di Santander Consumer Bank rappresenta la soluzione ideale per chi vuole investire una certa somma in un conto deposito e ottenerne una remunerazione, senza però essere necessariamente legato a qualche vincolo. Potrebbe rappresentare anche una buona opzione prima di tentare un investimento in un conto deposito vincolato dal rendimento maggiore.