BTP Valore

Il MEF ha rilasciato la comunicazione sui tassi del BTP Valore 2027. Battute le previsioni indicate in questo articolo. La cedola sarà del 3,25% per i primi 2 anni e del 4% per i successivi 2. Abbiamo raccolto tutte le condizioni della guida BTP Valore 2027: cedole minime e rendimenti.

Investitori italiani in trepidante attesa per l’annuncio sull’ammontare dei tassi cedolari minimi garantiti del nuovo BTP Valore 2027. All’appuntamento mancano meno di 24 ore. L’ufficializzazione è stata infatti calendarizzata per domani 1 giugno 2023.

Solitamente (almeno questo ha insegnato l’esperienza del BTP Italia), la comunicazione MEF viene rilasciata il venerdì precedente l’inizio dell’emissione ma, in questo caso, venerdì è giorno festivo e quindi tutto anticipato a meno di 24 ore da adesso.

Anche l’avvio del collocamento è vicinissimo: start è alle ore 9,00 del 5 giugno. Siamo quindi a 5 giorni dall’inizio dell’emissione.

Inutile perdersi in giri sugli aspetti da valutare e gli elementi da tenere in considerazione: domani gli amici investitori avranno tutte le informazioni per capire se investire o meno nel BTP Valore 2027. Vero è che ci sono tanti elementi da considerare ma il peso maggiore sulla decisione finale è esercitato dall’ammontare della cedola minima garantita. Il resto viene dopo.

ECCO LE CEDOLE DEL BTP VALORE >>> BTP Valore: cedole e rendimento attraente fino al 2027

Previsioni a 24 ore dalla comunicazione della cedola del BTP Valore 2027

BTP Valore
24 ore per capire se investire nel BTP Valore conviene

Da settimane oramai vengono sparati numeri di ogni tipo su quello che potrebbe essere l’ammontare dei tassi cedolari minimi garantiti del nuovo titolo. Comprensibile vista l’importanza del dato e tenendo anche conto del fatto che questa è l’unica informazione che manca. Ad oggi, infatti, sul BTP Valore gli amici investitori sanno tutto….tranne l’aspetto più importante.

E allora vediamo di aiutare tutti a farsi un’idea su quello che sarà il possibile rendimento del nuovo titolo retail. Il fatto che facciamo questa analisi a distanza di appena 24 ore dall’ufficialità, rende l’ipotesi verosimile in quanto ingloba le ultime tendenze in atto sui mercati.

La premessa è molto semplice: essendo la durata del BTP Valore di 4 anni, il tasso di interesse medio non può non essere in linea con quello del BTP pari durata. Su questo non si prescinde. Il titolo che usiamo come parametro di riferimento è il BTP giugno 2027 ISIN IT0005240830 e cedola 2,2%.

Ebbene nel giorno della vigilia dell’annuncio sulla cedola, il rendimento effettivo a scadenza lordo di questo titolo è del 3,55%, con la tassazione si scende al 3,25%. Attualmente la quotazione è di 95,50. Appena 5 giorni fa (quindi non 100 giorni fa), come rendimento eravamo al 3,75%. Tuttavia quando il MEF annuncio l’arrivo del primo BTP Valore eravamo alò 3,5%. Un’andamento a dir poco bizzarro che la dice sull’attuale fase del mercato.

Previsioni cedola BTP Valore 2027: le ipotesi

Lasciando perdere questo aspetto, la previsione che si può avanzare a meno di 24 ore dall’ufficializzazione della cedole è che nei primi 2 anni il BTP Valore possa avere un tasso del 3,5% mentre negli ultimi due del 4% (l’aumento è perno della proposta visto che tutto si basa sul meccanismo step-up).

Questo sarebbe una sorta di minimo sindacale. Tuttavia se il Tesoro volesse spingere sull’appeal non è da escludere che possa mettere sul piatto delle cedole superiori e quindi invogliare all’acquisto. Se il MEF dovesse seguire questa strategia, la strada più percorribile sarebbe quella dell’aumento di una delle due cedole, non di entrambe. Quale avrebbe più probabilità di essere aumentata?

Usiamo la logica: il premio fedeltà scatta solo per chi compra in emissione (quindi non per gli acquisti sul secondario), e allora proprio la prima cedola potrebbe essere quella più golosa del 3,5% prospettato. Difficile, ma non impossibile, che l’aumento possa riguarda la seconda cedola.

Tirando quindi le somme e considerando tutti gli elementi in gioco, si può ipotizzare che il BTP Valore 2027 possa avere un rendimento netto annuo nel range 3,3%/3,40%. Ovviamente nulla toglie che possa essere più basso ma anche più alto. Meno di 24 ore e lo sapremo.

BTP Valore 2027: quello che già si sa adesso

Non è necessario invece attendere 24 ore per conoscere tutte le altre caratteristiche del BTP Valore: