Si può aprire un conto corrente in Austria? La risposta a questa domanda è positiva e in questa guida ti mostreremo come farlo e quali sono i vantaggi e gli svantaggi a cui vai incontro.

Aprire un conto corrente in Austria: tutti i vantaggi e gli svantaggi

conto corrente austria

Scegliere di aprire un conto corrente in Austria può essere una valida opportunità per sfruttare i vantaggi di una politica fiscale meno rigida rispetto a quella italiana e con la presenza di prodotto finanziari molto vantaggiosi. In quanto stato membro della Comunità Europea avrai la possibilità di aprire un conto corrente in Austria anche se non ha la residenza in questo paese. Devi però considerare che questo può essere uno svantaggio, dato che spesso le banche austriache tendono a limitare le tipologie di conti e gli strumenti finanziari per i non residenti ai soli depositi o ai libretti di risparmio.

Come aprire un conto corrente in Austria in filiale e online

aprire conto corrente austria in filiale

Potrai aprire un conto corrente sia recandoti direttamente in filiale sia effettuando l’operazione online. Se non sei residente, il primo passo per aprire un conto in Austria è quello di individuare le banche che ti permettono di aprire un conto corrente o solo un libretto di risparmio. Invece, se hai ottenuto la residenza avrai la possibilità di scegliere la filiale che ti offra le soluzioni più adatte alle tue esigenze.

Conti online a confronto

55555
  • Operazioni telematiche gratuite
  • Commissione 2% sui prelievi
  • Limiti prelievo 600 €/giorno
  • Servizio assistenza
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →
55555
  • Accredito pensione e stipendio
  • RoboAdvisor per investimenti
  • Conto online 0 spese
  • Prelievi gratuiti fino a 24 operazioni annue
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →
55555
  • NFC e Contactless
  • Versione Drive per spese carburante
  • Costi Start (0 €), Pro (30 €) e Premium (90 €)
  • Attivazione gratuita
Leggi la Recensione oppure Vai al sito →

Ma cosa ti serve per aprire un conto in Austria? Rispetto ad altri stati membri la documentazione è abbastanza semplice. Infatti ti verrà richiesto:

  • documento di identità;
  • attestazione di residenza;
  • attestazione lavorativa o presenza di un cedolino pensionistico.

Come aprire un conto corrente in Austria online

aprire conto corrente in austria online

Avrai anche l’opportunità di aprire un conto corrente in Austria dall’Italia, direttamente online, ma la procedura è un po’ più complessa. Infatti non tutte le banche austriache offrono piattaforme web in cui puoi registrarti, inviare la documentazione e sottoscrivere il contratto per l’apertura del conto in Austria. Ciò è possibile solo per quegli istituti di credito che presentano già una filiale in Italia.

La procedura prevedrà l’introduzione dei tuoi dati di riconoscimento, con la richiesta quasi sempre del passaporto, e la necessità di effettuare una verifica di identità. Gran parte delle volte, ti verrà chiesto di recarti presso uno degli sportelli presenti sul territorio italiano e firmare il contratto innanzi a un consulente, fornendo anche la documentazione probante dal punto di vista reddituale e il certificato di residenza. L’attivazione del conto richiederà una tempistica breve ed entro 7 giorni lavorativi otterrai la carta di credito o di debito allegata.

Quanto costa un conto corrente in Austria e cosa puoi fare

quanto costa aprire un conto

Aprire un conto in Austria non prevede un obbligo di versamento iniziale, ma quasi tutti i conti richiedono un canone mensile che si aggira tra i 5 € e 25 €. Potrai utilizzare tutti i servizi di una banca tradizionale e inoltre in base alla tipologia di conto, avrai a disposizione una carta di debito o una di credito attraverso cui effettuare pagamenti, oppure prelevare presso gli sportelli ATM, quasi sempre in modo gratuito, se le operazioni vengono effettuate in euro. Infine disporrai di un servizio di internet banking e di un’app dedicata al fine di operare ovunque sul tuo conto.

Della stessa serie