Ogni anno tantissime nuove società sbarcano sulle borse di tutto il mondo. In molti casi, il collocamento delle nuove azioni avviene attraverso il meccanismo sull’Offerta Pubblica Iniziale (IPO). Fino a non molti anni fa solo gli investitori istituzionali o pochissimi investitori privati dotati di forti capitali, potevano investire sulle IPO. Più recentemente, invece, le IPO sono diventate accessibili anche ai trader retail.

Proprio a questi ultimi si rivolge questo articolo. Due gli argomenti che tratteremo nella guida:

  • quali sono le migliori IPO 2022
  • come può un trader principiante investire sulle IPO semplicemente dal proprio computer.

Per quello che riguarda il primo punto, abbiamo già premesso che ogni anno tantissime le nuove quotazioni in borsa attraverso Offerta Pubblica Iniziale. Per un investitore alle prime armi, però, non ha senso conoscere tutte le IPO previste ma è invece essenziale essere aggiornato solo sulle migliori. Proprio per questo motivo abbiamo pensato ad una short list che include solo le top five (migliori 5 di tutto il mondo).

Per quanto riguarda il secondo punto, invece, possiamo già fornire un’anticipazione. Se oggi anche un principiante può investire sulle IPO è grazie a piattaforme come Freedom Finance che permettono di accedere in modo semplice e immediato alle Offerte Pubbliche Iniziali. Nel corso dell’articolo spiegheremo come è possibile investire sulle IPO con Freedom Finance.

Questo broker non è una novità per i nostri lettori. Nei mesi scorsi, infatti, ci eravamo già occupati della piattaforma Freedom24. Chi non lo avesse ancora fatto, può leggere la recensione Freedom Finance. E’ anche possibile prendere subito dimestichezza con la piattaforma e aprire un conto demo gratuito.

In questa guida l’IPO non viene trattata come un evento ma come un investimento. Attenzione: gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita del capitale.

Perchè investire sulle IPO?

Gli strumenti per investire oggi i propri risparmi sono tantissimi e allora per quale motivo bisognerebbe fare come i grandi operatori di borsa e investire sulle IPO? Non sarebbe sufficiente comprare azioni di società che sono già quotate sui mercati?

La risposta è no perchè, in realtà, investire sulle IPO significa poter puntare sui consistenti profitti che un titolo neoquotato tende a registrare nella fase iniziale della sua quotazione in borsa (periodo di Lock-up) durante la quale non è possibile negoziare pubblicamente queste nuove azioni.

I grandi investitori si sono sempre mostrati interessati all’argomento IPO perchè consapevoli che, alla luce del meccanismo cui abbiamo fatto riferimento in precedenza, è possibile comprare le azioni IPO e rivenderle al termine del periodo di Lock-up ad un prezzo più alto. Oggi, però, anche i trader principianti possono sfruttare i vantaggi delle IPO partecipando alle più importanti offerte iniziali. Per procedere in questa direzione è fondamentale conoscere quali saranno le 5 migliori IPO 2022.

IPO 2021: il bilancio dello scorso anno

Uno dei parametri da considerare per valutare la portata attesa del mercato delle IPO 2022, è l’analisi dell’eredità dell’anno precedente. Il 2021 è stato un anno ricchissimo di Offerte Pubbliche Iniziali sia per quanto riguarda il numero delle nuove quotazioni che per quanto concerne l’ammontare dei capitali che sono stati raccolti dalle neo-matricole.

Nel solo terzo trimestre, a livello globale, le nuove quotazioni sono state 1635 per un ammontare raccolto pari a 330,7 miliardi di dollari. Non c’è nulla di cui stupirsi se a fare la parte del Leone si stata la borsa di Wall Street con ben 403 IPO totali che hanno fruttato 133 miliardi di dollari. Per la borsa Usa si è trattato della migliore performance (per numero di IPO e capitali raccolti) dell’ultimo ventennio.

Il 2022 riuscirà a tenere il passo dell’anno che si è appena chiuso? Tra le tante indiscrezioni sulle prossime IPO in calendario, 5 potrebbero fare davvero la differenza. Per scoprire i nomi delle migliori IPO 2022 è sufficiente proseguire con la lettura del post.

Migliori IPO 2022 quali saranno?

Ci sono tante indiscrezioni e voci di corridoio su quelle che potrebbero essere le migliori IPO 2022. Alcuni nomi di possibili matricole sono una costante mentre altri sono una novità. Non è facile orientarsi in questa giungla di rumors ma lo si può fare grazie proprio a Freedom Finance che, sulla base delle analisi condotte dal suo team, ha individuato quelle che potrebbero essere le IPO più redditizie del 2022. Proprio la possibilità di potersi avvalere delle analisi di esperti è uno dei punti di forza di Freedom Finance. Per sfruttarlo è sufficiente aprire un conto anche in modalità demo (qui il sito ufficiale Freedom24).

La top 5 delle IPO 2022 è la seguente: StarLink, TikTok, Reddit, Discord, Instacart. E’ questa la short list che chi vuole investire sulle IPO nel 2022 dovrebbe salvare. Nei prossimi paragrafi analizzeremo, più nel dettaglio, le caratteristiche delle singole operazioni dando il giusto risalto a quelli che sono gli elementi da valutare più attentamente prima decidere se partecipare alla singola IPO ossia capitalizzazione e prospettive di crescita.

Logo Starlink

Se ne parla da mesi ma il 2022 potrebbe davvero essere l’anno dell’IPO di StarLink, società americana facente parte di SpaceX che fornisce servizi internet via satellite ad alta velocità. Attualmente StarLink vanta una capitalizzazione di mercato di 72 miliardi di dollari (dato del 2021) ma il vero punto di forza sono i piani di sviluppo: nei prossimi anni verranno messi in orbita 4000 mini-satelliti che consentiranno una connessione internet anche con le località più remote. Tali satelliti verranno collocati nell’orbita bassa della Terra, Low-Earth Orbit (LEO).

Essendoci di mezzo SpaceX, tra gli investitori di StarLink c’è anche Elon Musk. Proprio il visionario fondatore di Tesla a inizio 2022 ha reso noto che i satelliti di StarLink già attivi sarebbero più di 1.400, 1.469 per l’esattezza. Altri 272 satelliti sarebbero in movimento verso l’orbita di operatività.

Per ora non è noto quando si terrà l’IPO di Starlink ma gli investitori interessati a partecipare, possono seguire aggiornamenti e novità semplicemente attivando un account con Freedom Finance.

Migliori IPO 2022: TikTok

TikTok è una società che non ha bisogno di presentazioni. Come nel caso di StarLink, anche TikTok è da anni al centro di indiscrezioni su una possibile quotazione in borsa della divisione americana denominata TikTok Global (proprietaria dall’omonima piattaforma). Un’eventuale IPO di TikTok potrebbe entrare nella storia visto che valutazione preliminare è già pari a 50 miliardi di dollari.

Punto di forza di TikTok sono gli oltre 200 milioni di utenti attivi sono negli Usa. Grandi società americane hanno iniziato ad investire nella società Usa TikTok. Esempi sono Walmart e Oracle, nomi di peso, rispettivamente, del settore GDO e del settore tech. Questi due gruppi sono entrati nel capitale della divisione Usa di TikTok perchè attratti dalle potenzialità di crescita del business. Un segnale da non trascurare.

Ad oggi la data ufficiale dell’IPO di TikTok non è nota. E’ però possibile restare aggiornati aprendo un account sulla piattaforma Freedom24.

Migliori IPO 2022 Reddit

Il 2022 sarà l’anno dell’IPO di Reddit. Non sembrano esserci dubbi sul fatto che, finalmente, possa essere arrivato il momento dello sbarco di borsa di Reddit. La nota piattaforma social, utilizzata anche da tantissimi investitori retail, ha un valore di 10 miliardi di dollari. Stando alle proiezioni, però, non è da escludere che, al termine dell’IPO, la valutazione possa addirittura migliore di un terzo arrivando fino a 15 miliardi di dollari.

Punto di forza di Reddit sono i numeri: ogni giorno sono 52 milioni gli utenti che usano Reddit in tutto il mondo. Il social, inoltre, figura nell’elenco dei 20 siti in assoluto più visitati. Nel solo quarto trimestre 2021, Reddit ha registrato un profitto pari a 100 milioni di euro.

A differenza di quello che può avvenire con dei social più generalisti, il traffico di Reddit è di qualità e alta qualità. Non bisogna infatti dimenticare che nella battaglia dei piccoli traders contro i grandi hedge fund che vide protagonista Game Stop, fu proprio la piattaforma Reddit il luogo di coordinamento dei piccoli investitori.

Le ultime indiscrezioni, riportano che molte banche ci stanno attivamente preparando all’IPO di Reddit. Poichè le azioni offerte saranno limitate, è consigliabile restare aggiornati sull’argomento.

Migliori IPO 2022 Discord

Al quarto posto nella classifica delle migliori IPO attese per il 2022 troviamo quella di Discord, una piattaforma di messaggistica istantaneo che viene molto utilizzata nel segmento gaming. La valutazione di mercato di Discord è pari a 7 miliardi di dollari. Particolare molto significativo è il fatto che Discord abbia recentemente respinto al mittente, nel caso specifico Microsoft, un’offerta pari a 10 miliardi di dollari. Evidentemente il management è consapevole di quello che può essere il valore di Discord al termine dell’IPO.

Punto di forza di Discord sono numeri e performance tecnologiche. Tra i primi citiamo i 140 milioni di utenti totali mentre tra le seconde c’è la possibilità di usare l’app su tutti gli strumenti operativi, da iOS ad Android fino a Windows.

L’attività di preparazione per l’IPO è stata avviata nella primavera dell’anno scorso. Considerando che, nel giro di un anno la valutazione di Discord è praticamente raddoppiata (era pari a 3,5 miliardi nel 2019), farsi trovare pronti per il lancio dell’IPO diventa fondamentale. E’ per questo che è bene restare aggiornati sull’argomento.

Migliori IPO 2022: Instacart

Concludiamo la short list sulle 5 migliori IPO attese per il 2022 con Instacart, società attiva nel segmento delle consegne di generi alimentari online che è pronta ad insidiare il primato nel settore detenuto da WalMart e da Amazon. Attualmente la valutazione di mercato di Instacart è pari a 39 miliardi di dollari. In un solo anno il valore è raddoppiato (era pari a 19 miliardi di dollari) nel 2020. Il boom non è stato casuale: Instacart ha infatti beneficiato del forte aumento delle consegne alimentari causato dall’emergenza covid.

Punto di forza di Instacart è l’estrema semplicità di utilizzo. Per ordinare la spesa a casa è infatti sufficiente accedere all’app ufficiale. Il margine di crescita del settore in cui Instacart opera è notevole anche perchè l’azienda è ben posizionata sia sul mercato Usa che su quello del Canada.

Le tempistiche sull’avvio dell’IPO non sono del tutto chiare e per questo conviene restare aggiornati su eventuali novità.

Dove investire sulle IPO 2022: Freedom Finance

Nell’elencare le migliori IPO previste per il 2022, abbiamo spesso fatto riferimento ad un broker specifico: Freedom Finance e alla sua piattaforma Freedom24.

In effetti la popolarità di Freedom Finance in Italia è in costante aumento e ciò è anche merito dell’offerta del broker a partire proprio dalla possibilità di investire sulle IPO.

Nel panorama ultra-competitivo del trading online, Freedom Finance è riuscita a ritagliarsi una sua quota grazie proprio alla sua specificità. Con questa piattaforma, infatti, è possibile investire su oltre 1 milioni di mercati tra azioni di tutto il mondo, ETF, opzioni, futures e obbligazioni ma soprattutto è possibile partecipare alle IPO.

Freedom Finance è broker europeo quotato sul Nasdaq

Proprio come per decenni hanno fatto i grandi investitori istituzionali, Freedom Finance consente ora anche ai retail di prendere alle parte alle IPO più attese del 2022.

Nei prossimi paragrafi spiegheremo come un principiante può partecipare alle IPO con Freedom Finance. Contrariamente a quello che si può pensare, non solo non servono grandi capitali ma l’intera operazione può essere eseguita con pochi click.

Certo capire se conviene o no aderire alla singola IPO richiede una serie di conoscenze specifiche ma anche in questo l’offerta di Freedom Finance è molto interessante. Lo staff di analisti del broker, infatti, non solo seleziona le IPO più promettenti ma fornisce anche continui aggiornamenti sul processo di quotazione in borsa. In questo modo l’investitore, anche principiante, è messo nelle condizioni di decidere come allocare il proprio capitale riducendo il livello di rischio.

Risultati migliori IPO 2021

In uno dei paragrafi iniziali, abbiamo messo in evidenza i vantaggi dell’investimento in IPO. Il principiante potrebbe pensare che quanto riportato siano solo parole e allora è il momento di dare un pò di numeri sulle IPO passate.

Essendo questa una valutazione lato trader, quello che ci interessa è capire se l’investitore ha tratto o meno profitto dalla partecipazione all’IPO. Per eseguire questo passaggio adottiamo come metro la differenza tra il prezzo di collocamento e quello al termine del periodo di Lock Up (93 giorni).

Sulla base di questa metrica, le migliori IPO 2021 per rendimento sono state:

IPORendimento dopo Lock-up di 93 giorni
Upstart475% (termine periodo di lock-up il 18 marzo 2021)
BioAtla 293% (termine periodo di lock-up il 18 marzo 2022)
Doximity 231% (termine periodo di lock-up il 27 settembre 2021
D-local224% (termine periodo di lock-up il 9 settembre 2021
Verve215% (termine periodo di lock-up il 20 settembre 2021
Migliori IPO 2021 e rendimenti dopo lock-up

I dati riportati in tabella si riferiscono alle migliori IPO 2021. Ovviamente ci sono state operazioni che non hanno determinato un profitto per gli investitori. Anche azioni che sono finite sulle prime pagine dei giornali in scia ad IPO da guinness, non è detto che, dopo lo sbarco in borsa e al termine del periodo di lock-up, siano per forza destinate ad apprezzarsi.

Essendo ogni caso a sè stante, è quindi necessario guardare alle medie. Ebbene, come hanno rilevato gli analisti di Freedom Finance, al termine del periodo di lock-up, il rendimento medio delle IPO che si sono tenute dal 2012 ad oggi è stato pari al 59% (dato aggiornato al 17 gennaio 2022, i risultati degli investimenti passati non garantiscono rendimenti futuri).

Ciò significa che, nella fase di lock-up, il prezzo delle azioni della neo-quotata tende (ma non è detto) a salire. Questo avviene per un motivo ben preciso: una volta avvenuto lo sbarco in borsa, gli investitori che non hanno partecipato all’IPO, iniziano a comprare azioni determinando un apprezzamento dei valori.

Insomma alla luce di quanto fin qui detto e considerando anche linee di tendenza e precedenti, investire sulle IPO può essere un’opzione interessante per la diversificazione del proprio portafoglio.

Come partecipare alle IPO con Freedom Finance: guida rapida

Come partecipare alle IPO con Freedom Finance

Quale procedura è necessario seguire per partecipare alle migliori IPO 2022 con Freedom Finance? Come abbiamo avuto modo di anticipare in precedenza non è necessario essere dei trader esperti per utilizzare per prendere parte alle IPO con la piattaforma Freedom24. I passaggi da eseguire, infatti, sono alla portata anche di un investitore principiante.

Anzitutto è necessario aprire un conto sulla piattaforma. Il procedimento di registrazione prevede la creazione di un account e l’inserimento di dati personali.

Completate le verifiche sulle credenziali, il profilo è operativo ed è sufficiente ricaricare il proprio conto trading.

In quanto piattaforma completamente digitalizzata, non è necessario creare un account per la normale attività di trading e uno per partecipare alle IPO. Tutto avviene da un solo account e da una sola piattaforma multifunzionale.

Il solo requisito richiesto per partecipare alle IPO riguarda il capitale: sul conto di trading, infatti, è necessario avere un deposito di almeno 2000 euro. Si tratta di un limite basso che rende accessibile la partecipazione alle migliori IPO (quelle un tempo riservate solo ai grandi investitori) anche ad investitori con limitato capitale a disposizione.

Impara ad investire sulle IPO con la demo Freedom24>>>clicca qui per il download gratuito della piattaforma

IT 300x250

Aperto il conto ed effettuato un deposito di almeno 2000 euro, è tutto pronto per iniziare ad investire sulle IPO. Uno dei vantaggi di Freedom Finance è la possibilità di iniziare ad operare quando l’IPO non è ancora partita. Infatti il broker consente di registrare il proprio interesse a partecipare all’operazione. Effettuando la registrazione, si riceveranno aggiornamenti regolari con tutte le ultime novità.

Non appena l’IPO viene ufficializzata, Freedom Finance procede con l’invio della proposta finale di partecipazione. A partire da questo momento spetta al trader decidere se partecipare o no all’IPO.

Il trader che intende partecipare deve semplicemente inviare alla piattaforma il suo ordine di compravendita specificando il numero di azioni che intende comprare. Sarà a questo punto il broker a scendere in campo creando un ordine comulativo.

Effettuata questa operazione sarà necessario attendere la fine dell’Offerta e l’inizio delle negoziazioni in borsa della neo-quotata. Il primo giorno di contrattazioni, le azioni IPO comprate saranno accreditate sul conto del trader.

Poichè le richieste di adesione alle IPO sono alte a fronte di un quantitativo di azioni limitato, è possibile che i titoli riconosciuti siano inferiori rispetto a quelli richiesti. In tal caso, Freedom Finance restituirà in modo automatico ed immediato la parte di corrispettivo non usato per comprare azioni IPO. Con l’avvio della quotazione in borsa ha anche inizio il periodo di lock-up al termine del quale l’investitore può decidere cosa fare con le azioni IPO in suo possesso. La sua decisione è legata a quello che è il valore del titolo al termine del blocco.

Come si può intuire dai passaggi riportati, partecipare ad una IPO con Freedom Finance è molto semplice e alla portata di tutti anche dei principianti. Restano solo due questioni aperte:

  • i costi: quanto di paga per investire sulle IPO
  • i limiti all’acquisto di azioni: è possibile superarli?

Ne parleremo nei prossimi paragrafi focus.

Focus: Quanto costa partecipare alle IPO con Freedom Finance?

Nel precedente paragrafo abbiamo affermato che per prendere parte ad un’IPO è necessario aver sul conto 2000 euro. Ci sono anche altri costi da sostenere? Quali sono le commissioni per la partecipazione all’IPO?

Ovviamente Freedom Finance dovrà avere un suo ritorno dal servizio offerto e infatti la partecipazione alle IPO è soggetta a commissioni che riguardano sia l’acquisto delle azioni IPO che la vendita alla scadenza del periodo di blocco.

Le prime sono legate al valore degli asset disponibili sul conto di investimento il giorno precedente all’avvio dell’IPO. L’entità di tale patrimonio è data dall’ammontare del contante e dal valore dei titoli a valore di mercato (NAV). I livelli sono tre:

  • con patrimonio inferiore a $20.000: la commissione sarà del 5% dell’importo della transazione
  • in caso di patrimonio compreso tra $20.000 a $49.999: viene applicata una commissione del 4% dell’importo della transazione
  • con patrimonio superiore a $50.000: la commissione sarà del 3% dell’importo della transazione

ATTENZIONE: La commissione per l’acquisto di IPO non dipende dalla somma della domanda di IPO o dal numero di azioni IPO effettivamente ricevute.

La commissione per l’acquisto di IPO non dipende dal piano scelto al momento dell’apertura del conto su Freedom Finance.

A tal riguardo, ricordiamo che i trader principianti che non hanno mai usato Freedom Finance, possono beneficiare dell’offerta Promo grazie alla quale è possibile operare senza commissioni per ben 30 giorni dalla data di apertura del conto. Al termine di questo periodo di tempo, il conto Promo viene convertito in automatico in Conto Smart. La tariffa Promo, come tutti gli altri piani tariffari, non annulla la commissione per la partecipazione all’IPO.

Per attivare l’offerta PROMO Freedom Finance è sufficiente seguire il link in basso.

Per quello che riguarda invece la vendita alla scadenza del periodo di blocco è prevista una fee dello 0,5%.

Focus: come incrementare la propria allocazione di azioni?

Una seconda problematica è emersa nella descrizione del procedimento da seguire per partecipare ad un’IPO con Freedom Finance. Come abbiamo detto c’è il rischio di ricevere meno azioni rispetto a quelle richieste. Il problema non sono i soldi visti che Freedom Finance rimborsa subito ma la possibilità di non vedere soddisfatta la propria richiesta.

Per aggirare questo problema c’è però un modo. Il broker procede con l’allocazione di tutto il pacchetto di azioni comprate sulla base del rating del trader. Più è alto il rating, maggiore è la possibilità di vedersi assegnate le azioni richieste. A rating più bassi corrisponde un livello di allocazione inferiore (meno azioni).

Ora questo rating non è fisso ma può variare alla luce dell’attività di trading effettuata dal cliente. Ciò significa che per far aumentare il trading ed ambire ad una migliore allocazione è necessario creare un portafoglio diversificato da investimenti. Sulla piattaforma Freedom24 sono presenti tantissimi asset su cui investire tra azioni, ETF, obbligazioni. Quanto maggiore è l’attività del conto, più alto sarà il rating riconosciuto.

In pratica Freedom Finance, per aggirare il problema della limitatezza di azioni offerte nell’ambito di un’IPO, ha creato un originale meccanismo in base al quale facendo trading in modo tradizionale, è possibile avere accesso più ampio alle IPO migliori.

Conviene investire sulle IPO 2022? Vantaggi e rischi

Rischi e vantaggi di investire in IPO

Concludiamo la nostra guida sulle migliori IPO 2022 facendo riferimento ai rischi e ai vantaggi che investire sulle IPO comporta. Come siamo soliti ripetere, dal bilanciamento tra vantaggi e svantaggi deriva la convenienza dell’investimento. Ovviamente valutare se investire sulle IPO 2022 conviene è frutto di punti di vista personali.

Tra i rischi dell’investimento in IPO, ci sono:

  • rischio valutazione: il prezzo delle azioni in fase di collocamento non è legato alla domanda e all’offerta ma è stabilito delle banche di investimento e della società che si quota 🔍
  • rischio informativo: limitata disponibilità delle informazioni necessarie per una corretta valutazione della partecipazione all’investimento 🔍
  • rischio di approccio: l’IPO viene considerata un evento al quale prendere parte trascinati dall’euforia e non investimento da valutare 🔍
  • rischio connesso al periodo di lock-up: ripercussioni in caso di andamento negativo del titolo nel corso del periodo di blocco 🔍

Questi rischi caratterizzano in modo strutturale tutte le IPO. Grazie a Freedom Finance, però, è possibile ammortizzare il loro impatto grazie a due particolari strumenti:

  • per quello che riguarda il rischio di valutazione/informativo e di approccio, Freedom Finance fornisce un’attenta analisi sulle condizioni dell’IPO e dell’investimento. Tuttavia broker NON raccomanda l’IPO e l’accuratezza delle informazioni fornite resta in capo all’emittente. ✔️
  • per quello che riguarda il rischio riguardante il periodo di lock-up, è possibile mitigarlo comprando un contratto di vendita in termine che costa tra il 10% e il 15% del prezzo corrente delle azioni. ✔️

Se i rischi dell’investimento in IPO possono essere gestiti e mitigati grazie agli strumenti di Freedom Finance, i vantaggi sono invece esaltati.

Tra i principali vantaggi dell’investimenti in IPO ci sono:

  • possibilità di sfruttare il potenziale di crescita di una società 👍
  • possibilità di ottenere profitto nel lungo termine sfruttando l’incremento di valore del titolo 👍
  • incremento delle conoscenze su interi settori di mercato (investendo su un’IPO è possibile allargare i propri orizzonti su tutto il mercato). 👍

Sommando i rischi e i vantaggio, la conclusione che ci sentiamo di formulare è che investire sulle IPO conviene. Tutto sta a individuare le migliori e a scegliere il modo più efficace per partecipare. Nella nostra guida abbiamo dato ampio risalto alla proposta di Freedom Finance.

Freedom Finance IPO

Buon investimento sulle IPO!

❓ Come investire sulle IPO?

Per investire sulle IPO è necessario aprire un conto con Freedom Finance e registrare la propria partecipazione. L’investimento minimo per partecipare è di 2000 euro

❓ Quali saranno le 5 migliori IPO del 2022?

Le IPO più interessanti del nuovo anno potrebbe essere quelle di StarLink, TikTok, Reddit, Discord, Instacart.

❓ Quali sono le commissioni di Freedom Finance per investire sulle IPO?

I nuovi clienti non avranno commissioni per i primi 30 giorni dall’apertura del conto.