Viviamo in tempi difficili e il risparmio è ancora in cima alle priorità delle famiglie italiane. Valutare il miglior conto deposito, in questo senso, è uno strumento utile, sul quale riflettere. Parcheggiare tutti i tuoi risparmi in un conto corrente, infatti, non conviene, perché con il passare del tempo il tuo denaro perde di valore (ne abbiamo parlato in questo articolo). Meglio affidarsi a un professionista esperto negli investimenti (anche di piccola taglia) che sia in grado di diversificare il tuo portafoglio e le destinazioni della tua liquidità (a tal proposito, ti consigliamo di leggere perché è importante diversificare i propri risparmi).

Se non vuoi rischiare per il momento, perché non ritieni che il momento sia affidabile per darsi agli investimenti, allora potresti pensare per l’appunto a un conto deposito: i rendimenti sono minimi, ma almeno ci sono (nei vincolati, generalmente sono più alti), a differenza di un conto corrente tradizionale. Esiste anche il conto corrente con interessi attivi, ma stiamo comunque parlando di briciole che tutt’al più aiutano a ridurre l’importo dell’imposta di bollo. Andiamo quindi a scoprire qual è il miglior conto deposito di novembre 2020.

LEGGI ANCHE – Miglior conto deposito febbraio 2021: tassi interesse e rendimenti

Miglior conto deposito vincolato novembre 2020

miglior conto deposito vincolato novembre 2020

Come al solito ci affidiamo ai principali simulatori online per vedere qual è il miglior conto deposito del momento. Per “migliore” intendiamo il conto che offre un maggior rendimento sulle somme depositate, generalmente vincolato.

Mettiamo che hai 20.000 euro da parte e vuoi vincolarli per 2 anni, sperando che nel frattempo fruttino un po’. La migliore soluzione, secondo il simulatore SosTariffe.it, la propone Widiba, che offre un tasso lordo dell’1,20% (tasso netto dello 0,89%). Su quella cifra arriveresti ad avere un rendimento di 278,35 euro. Questo conto include gli interessi anticipati. Se ti interessa il suo conto corrente, invece, leggi questa recensione.

Per il comparatore ConfrontaConti, invece, la soluzione migliore è ViviConto Extra, il conto deposito vincolato di ViviBanca, che offre un tasso netto dello 0,91%. Sui 20.000 euro depositati, quindi, otterresti un guadagno netto di 364 euro. Non si discosta molto da questa cifra il conto deposito vincolato Rendimax di Banca Ifis, che prevede una liquidazione trimestrale e un tasso netto dello 0,91%.

Miglior conto deposito novembre 2020 per brevi periodi

miglior conto deposito vincolato novembre 2020 brevi periodi

Se riduciamo la durata del vincolo, mantenendo la stessa somma, quali sono le soluzioni migliori? Da non sottovalutare il conto deposito libero (puoi ritirare quando vuoi) ContoProgetto di BancaProgetto, che offre un tasso netto dello 0,86%. Questo significa che sul deposito sopra descritto, arriveresti a guadagnare 172,15 euro. Prevista l’apertura online.

Infine, tra le proposte suggerite dal comparatore QualeConto spicca anche il conto deposito vincolato di Ibl, che offre un tasso lordo dell’,150%, per un guadagno netto di 182 euro.

Naturalmente, prima di scegliere il conto deposito, ti consigliamo di parlarne con la banca di tuo interesse, leggere il foglio informativo della proposta in tutte le sue parti e valutare tramite un confronto tra diverse offerte la soluzione che, a rapporto di tempo, è la migliore per te.