I rendimenti di MoneyFarm hanno spinto sempre più utenti a scegliere questa piattaforma per investire il proprio denaro e ottenere un incremento dei risparmi. Ma quanto si guadagna? Quali sono le sue caratteristiche?

Nella seguente guida andremo a rispondere a tutte queste domande provando ad adottare sempre il punto di vista del risparmiatore.

Come effettuare il calcolo dei rendimenti in MoneyFarm

Ottimizzare e semplificare il processo di investimento sono i pilastri su cui si è sviluppata MoneyFarm (leggi qui la recensione), una piattaforma che combina sicurezza e al contempo intuitività in tutti i vari processi, dall’iscrizione alla scelta della tipologia di portafoglio, dalla gestione degli asset al calcolo dei rendimenti.

MoneyFarm è una soluzione valida sia per chi ha conoscenza del mercato economico, ma può dedicare poco tempo per verificare gli andamenti dei diversi investimenti, sia per coloro che dispongono di liquidità sul conto corrente e vorrebbero ottenere degli interessi maggiori, affidandosi a un team di consulenti indipendente.

Per effettuare il calcolo dei rendimenti sarà necessario creare un account MoneyFarm (accedi qui alla pagina ufficiale), inserendo un’email e una password di accesso e, dopo averla verificata, introducendo i propri dati personali e il numero di un documento. In questo modo si potrà scegliere una delle possibili soluzioni di portafoglio presenti sulla piattaforma.

I 7 livelli di rischio

Il concetto di rischio è un fattore determinate in un investimento, dato che in base a esso si potranno ottenere dei rendimenti in MoneyFarm più bassi oppure più elevati. Infatti, il rischio è connesso alle tipologie di asset messe a disposizione dalla piattaforma, in questo modo si avrà la possibilità di scegliere portafogli equilibrati con rendimenti costanti o sbilanciati verso guadagni maggiori.

SCOPRI LA COMPOSIZIONE E I RENDIMENTI DEI PORTAFOGLI MONEYFARM>>>CLICCA QUI PER INIZIARE

Nel caso di un rischio alto si avrà quindi un rendimento elevato, ma anche la possibilità di perdere l’intero capitale investito, viceversa nel caso di una scelta di titoli che sono più stabili, si potrà ottenere un interesse costante e più sicuro, ma in proporzione più basso.

Per un investitore valutare quale possa essere la soluzione più adatta non è sempre facile e per questo in MoneyFarm sarà previsto un primo step, con un questionario che dovrà essere compilato da parte dell’utente (qui la pagine ufficiale).

Si dovrà rispondere a 3 diverse tipologie di domande, in base alle quali il team di consulenti di MoneyFarm avrà una visione della conoscenza del mercato e la tipologia di propensione al rischio del singolo cliente. Il passo successivo è quello di indicare uno dei 7 livelli di rischio, differenziati in base alla tipologia di titoli che vengono inseriti in un portafoglio.

Quella di MoneyFarm è solo una sorta di suggerimento realizzato in base alle risposte del questionario: in ogni momento il cliente può scegliere quale portafoglio adottare.

Il livello 1 corrisponde a un rischio basso, in cui il 60% del capitale viene investito in bond governativi e societari. Se si è propensi ad accettare investimenti più sbilanciati, si potrà scegliere i portafogli 3 e 4, che prevedono un rischio medio, con investimenti che si focalizzano sul mercato azionario, sia dei Paesi sviluppati, sia di quelli emergenti, con un equilibrio grazie alla presenza di una certa percentuale di bond governativi.

Nel caso in cui si scegliere un portafoglio con valore 6 e 7, si otterranno dei rendimenti elevati, ma con una composizione che prevede principalmente operazioni sul mercato delle materie prime e su quello azionario, con un rischio maggiore.

SCOPRI I 7 LIVELLI DI RISCHIO MONEYFARM>>>IMPARA AD OTTIMIZZARE I RENDIMENTI

Quanto si guadagna con MoneyFarm

Utilizzare la piattaforma MoneyFarm può essere vantaggioso sia dal punto di vista della gestione del proprio portafoglio, dato che verrà effettuata in modo automatico, sia per ciò che riguarda i rendimenti.

È importante considerare che, come tutte le attività collegate al mercato, nel caso di MoneyFarm si potrà ottenere un incremento del proprio investimento, ma anche una perdita di parte o dell’intero capitale impiegato.

Ma quali sono i rendimenti di MoneyFarm? Per considerare i guadagni che si possono ottenere si dovranno valutare i seguenti fattori: il capitale, la scelta del portafoglio e i costi.
Tra i principali vantaggi di MoneyFarm, che hanno spinto un numero crescenti di investitori verso questa sistema di gestione del proprio patrimonio, vi è il fatto di poter investire anche un capitale minimo di 5.000 €.

Se si propende per un rischio basso, con un livello 2 si avrà una media annua che è pari al 3,1%, mentre se si opta per un portafoglio di livello 4 e quindi con asset che sono equilibrati tra rendimento e rischio con un interesse intorno al 5,5%.

Rendimento Moneyfarm portafoglio 4

Infine, nel caso in cui si vogliono ottenere dei rendimenti con MoneyFarm più elevati, si potrà propendere per un rischio 7 che prevede una media del 9,9%.

Il fattore costo è un altro degli elementi che permette di considerare MoneyFarm una valida soluzione per investire il proprio denaro, dato che non è previsto un canone di utilizzo della piattaforma o un costo per la gestione del patrimonio, ma si applicheranno commissioni sul controvalore annuo dell’investimento che di aggirano tra 1% e lo 0,40%.

Se si comparano i rendimenti di MoneyFarm a un normale conto deposito di una banca, si potrà evidenziare come il rapporto tra capitale, guadagni e costi sia molto elevato.

SCOPRI I RENDIMENTI DI MONEYFARM>>>CLICCA QUI PER DARE VALORE AL TUO RISPARMIO

Il simulatore MoneyFarm: il calcolo guadagni

Valutare i redimenti di MoneyFarm è un processo trasparente e intuivo, grazie alla possibilità di utilizzare un simulatore attraverso cui effettuare il calcolo dei guadagni. Per utilizzarlo, sarà necessario completare la registrazione dell’account (qui il sito ufficiale) e una volta risposto a tutte le domande del questionario, si avrà l’opportunità di inserire la somma di capitale che si vuole versare e valutare quale dei 7 livelli di rischio è più adatto alle proprie esigenze.

Rendimenti MoneyFarm: conviene investire

Sono diverse le opinioni su MoneyFarm da parte di clienti e stampa specializzata in prodotti di investimento (puoi scoprile qui), con pareri che sottolineano come investire su questa piattaforma possa essere un’azione conveniente.

Tra gli aspetti più apprezzati vi è la possibilità di scegliere tra diversi livelli di rischio che offrono, in proporzione, redimenti con MoneyFarm molto vantaggiosi. Inoltre la piattaforma è sicura, dato che la società MoneyFarm Investment Ltd è autorizzata dalla Consob e dalla FCA inglese adoperare sui mercati.

Tutto il denaro versato è coperto dal Fondo di Garanzia per i depositi, garantendo la possibilità di prelevarlo in ogni momento, anche se la società principale si trova in condizione economiche di insolvenza.

Infine, MoneyFarm offre un supporto all’investitore in ogni momento, attraverso un consulente e la possibilità di controllare sul proprio account lo stato dei rendimenti, oltre a svincolare il denaro in caso di necessità.