Gli istituti di credito che offrono conti deposito per bambini e minorenni sono sempre più numerosi. Prodotti finanziari di questo tipo rispondono perfettamente alle nuove esigenze di una situazione economica altalenante. Ma quali sono i migliori? Scopriamolo insieme nelle prossime righe in questa classifica 2022.

Migliori conti deposito per bambini e minorenni: cosa sono?

Un conto deposito per bambini e minorenni può essere considerato come un conto bancario a tutti gli effetti, ma con una sostanziale differenza: l’apertura può essere fatta a nome di un minore. Chiaramente un genitore o il tutore legale devono concedere l’autorizzazione. Oltre a questo, a differenza di un conto corrente tradizionale, è possibile ottenere un rendimento sul denaro in giacenza.

Questa tipologia di prodotto finanziario si suddivide in:

  • Conti deposito per bambini. Pensati per bambini dai primi anni di vita fino ai 12 anni.
  • Conti deposito minorenni. Ideati per ragazzi dai 13 ai 17 anni.

I conti deposito per bambini e minori devono essere strutturati in maniera intuitiva, e permettere versamenti semplificati da parte di genitori, nonni e parenti in generale. Il progetto comune in questo caso è quello del risparmio per i più piccoli.

Migliori conti deposito per bambini

Io Cresco di Poste Italiane è un conto deposito pensato per bambini a partire dai primi anni di vita, totalmente gratuito, capace di offrire un grande vantaggio. A partire dal dodicesimo anno di vita, infatti, può essere trasformato in un conto deposito per minorenni, e dal diciottesimo in un prodotto per adulti. Indipendentemente dalla versione però, il rendimento rimane sempre fisso.

Un’altra soluzione pensata per quei genitori che vogliono offrire ai figli un sistema di risparmio garantito è Brucoconto di Banco BPM. Il prodotto è pensato proprio per i più piccoli a partire dai primi anni di vita fino gli 11 anni. Il plafond massimo è di 10.000 euro, mentre il tasso di interesse è dell’1,20%.

Tra i migliori conti deposito per bambini troviamo Libretto Flash, pensato dal Gruppo Intesa San Paolo. Si tratta di uno strumento oggettivamente competitivo, senza canone e con un tasso di interesse sulle giacenze dell’1%. Il conto limita l’operatività del ragazzo fino ai 12 anni. Successivamente, di comune accordo con il genitore il ragazzo avrà la possibilità di usare strumenti più avanzati come carta Flash.

Illimity è la soluzione di conto deposito per bambini pensata dal gruppo Illimity Bank. Il conferimento minimo è di 1.000 euro, ed è possibile il deposito sia in maniera vincolata che libera. Il rendimento è legato al periodo di deposito del denaro, con lo 0,60% per periodi di almeno 6 mesi, fino al 2% per durate superiori a 60 mesi. Il prodotto può essere attivato fin dai primi anni di vita, ed è privo di spese di gestione.

Migliori conti deposito per minorenni 2022

Anche Banca Sella ha il suo conto deposito minorenni. Il conferimento minimo è di 1.000 euro, e la durata dell’investimento è possibile da 6 a 12 mesi. Il tasso di rendimento lordo è dello 0,3%. Una delle peculiarità del conto è la totale assenza di costi di gestione, che lo rende comunque competitivo nonostante un rendimento leggermente inferiore rispetto ad altre soluzioni.

Migliori conti deposito per bambini oggi

Un altro conto deposito per bambini con buone caratteristiche è il prodotto pensato da Widiba, gruppo bancario controllato dal Monte dei Paschi di Siena. L’offerta è davvero di semplice comprensione, e per i nuovi clienti non è prevista alcuna spesa per i primi 12 mesi. Il periodo del deposito è compreso tra 3 e 24 mesi, con un tasso di rendimento lordo dello 0,70%.

Migliori conti deposito per bambini online

Anche MeglioBanca propone un conto deposito per minori, con una tasso di rendimento lordo dello 0,75%. Il denaro depositato sul conto è svincolabile in qualsiasi momento, ma i vincoli partono da un minimo di 3 mesi fino a 48 mesi. Una delle particolarità di questo prodotto riguarda il tipo di operatività, che può avvenire totalmente online.