Come fare la spesa per una settimana
https://pixabay.com/it/photos/lo-shopping-business-al-dettaglio-1165437/
come fare la spesa per una settimana risparmiando

Come fare la spesa per una settimana? È una domanda, che in precisi momenti di crisi e avvenimenti storici imprevedibili, ti sarai spesso posto. Infatti l’acquisto di generi alimentari è una realtà indispensabile per il benessere della tua famiglia ma che influenza il tuo bilancio economico quotidianamente e in modo costante. Riuscire a ridurre i costi per la spesa può essere molto importante al fine di mettere da parte del denaro e affrontare con più serenità le difficoltà che si prospettano.

In questa guida ti forniremo una serie di consigli e piccoli suggerimenti al fine di risparmiare sulla spesa alimentare.

Come fare la spesa per una settimana risparmiando

Forse avrai acquisito una certa esperienza nel fare acquisti, riuscendo a mantenere la dispensa di casa tua sempre piena di alimenti e soprattutto permettendoti di variare le tue ricette e la tua dieta. Ma fare acquisti non sempre vuol dire riuscire a risparmiare, e se ti sei trovato a sforare spesso con i costi, arrivando a pagare anche il doppio di quello che hai preventivato, potrebbe essere vantaggioso cambiare il modo di approcciarsi a come fare la spesa.

Una soluzione molto vantaggiosa può essere quella di eseguire acquisti per una settimana, in modo da ridurre non solo l’investimento complessivo per l’alimentazione ma anche le ore che devi sottrarre al tuo lavoro e al tuo tempo libero e la qualità di prodotti di cui potrai disporre a casa.

LEGGI ANCHE – Dove mettere i risparmi

Come fare la spesa per una settimana: la programmazione

Ma come risparmiare sulla spesa? Bastano alcune accortezze che di seguiti ti esponiamo:

  • Controllare la dispensa: organizzare in modo adeguato i prodotti di cui disponi ti permetterà di evitare l’acquisto di articoli doppioni, per questo può essere utile un elenco degli articoli presenti nella tua dispensa e nel frigorifero.
  • Verificare le promozioni: molti supermercati e alimentari effettuano delle giornate promozionali durante l’arco della settimana, permettendoti di comprare prodotti a un prezzo scontato. Quando ti rechi al supermercato può essere molto utile controllare i volantini pubblicitari e verificare le promozioni degli scaffali.
  • Dedicare il tempo adatto: una spesa per una settimana necessita di un tempo superiore, quindi è importante ritagliare un paio d’ore che devi dedicare solo ed esclusivamente alla spesa, senza dimenticare nulla.

LEGGI ANCHE – Acquistare online vino, olio e acqua senza uscire da casa: la guida

Come fare la spesa e risparmiare: fissare un budget e creare la lista degli alimenti indispensabili

Prima di fare la spesa per una settimana dovrai stabilire un budget economico, ovvero il tetto massimo di denaro che vuoi impiegare, e che sarà direttamente proporzionale al numeri dei componenti del tuo nucleo familiare e dall’età. Infatti, se la tua famiglia è composta solo di due adulti, potrai rientrare anche in un budget tra i 25 € e i 40 €, mentre se sono presenti dei bambini o ragazzi, e il nucleo sale a 4, i costi lieviteranno tra i 50 € e i 70 €. Ciò vuol dire che se vuoi rientrare in un preciso budget dovrai scegliere gli alimenti in modo attento e basandoti sui loro singoli costi, scrivendo su un foglio o sul tuo smartphone una lista precisa e dettagliata con il loro nome e le quantità.

Come fare la spesa per una settimana con i prodotti giusti

È importante considerare che la scelta degli alimenti è strettamente connessa anche al tuo profilo alimentare e alla tipologia di vita che svolgi, ma vi sono alcuni articoli che devono essere sempre presenti in ogni lista della spesa. Un esempio sono l’insieme di prodotti a basso costo grazie ai quali potrai avere una dispensa ben fornita ma rientrando nel budget previsto come: pane, pasta, zucchero, farina, latte, uova, olio, burro, formaggio, legumi e passata di pomodoro. Naturalmente dovrai completare la tua dieta con carne rossa e bianca, una buona percentuale di pesce, preferibilmente azzurro, e frutta e verdura.

A questo si deve aggiungere che possono essere molto utili i prodotti a lunga conservazione come i surgelati o gli alimenti in scatola, i quali hanno un costo ridotto rispetto a un alimento fresco, ma che permettono di rispettare il budget di spesa e mantenere una dispensa molto fornita.

Infine, quando ti trovi al supermercato, sarà fondamentale rispettare l’elenco che hai redatto, senza cadere nella tentazione di acquistare qualcosa di diverso.