Tra i parametri che gli italiani prendono in considerazione nella scelta di dove aprire un conto corrente vi è certamente la solidità della banca. Quest’ultimo fattore può essere evinto da alcuni dati chiari e visibili a tutti, come i bilanci. A causa dell’emergenza sanitaria, molti istituti di credito hanno pubblicato i dati di bilancio relativi al 2019 non entro il mese di giugno, bensì entro il mese di agosto. Hanno fatto eccezione i gruppi bancari quotati in Borsa, per via di alcune rigidità da rispettare.

Dove aprire un conto corrente: la classifica di Altroconsumo Finanza

conto corrente classifica altroconsumo finanza

Proprio sulla base di questi dati Altroconsumo Finanza ha aggiornato la classifica delle banche più sicure sotto l’aspetto della solidità finanziaria. La metodologia utilizzata per stilare questa classifica si bassa su alcuni fattori: questi sono il Common equity Tier 1 e il Total Capital Ratio, dati analizzati anche dalla Banca centrale europea per valutare la solidità degli istituti di credito. Un altro elemento importante è la trasparenza informativa. Infine il Texas Ratio, definito come rapporto tra crediti marci e la somma tra il patrimonio e gli accantonamenti sui crediti conseguiti in passato.

Il quadro generale

Il giudizio complessivo è comunque migliorato, con un aumento della valutazione di 4 stelle (stabile il numero delle banche, 19, valutate 5 stelle), mentre sono da registrare il leggero calo delle banche a tre stelle (da 97 passano a 93) e quello più vistoso delle banche a due stelle (che dalle 74 dell’anno scorso passano a 56).

Come spiega Altroconsumo Finanza nel report, le banche che hanno cambiato giudizio sono comunque molte e nella maggior parte dei casi hanno registrato un guadagno o una perdita di 1 stella, mentre in alcuni casi le stelle acquistate o guadagnate sono state 2. Le più virtuose, quelle che hanno guadagnato 2 stelle, sono le seguente: Banca Alpi Marittime credito cooperativo Carrù, Bcc Credito Padano, Banca popolare di Sondrio (spa), Banca Veronese credito cooperativo di Concamarise, CR di Bra, CRU Adamello Brenta BCC, Mps leasing e factoring e Valpolicella Benaco banca credito cooperativo. Tra quelle meno virtuose, che hanno perso 2 stelle di valutazione, figurano Artigiancassa (da 3 stelle a 1) e IWBank private investment (da 4 a 2 stelle).

LEGGI ANCHE – Miglior conto corrente febbraio 2021: proposte del mese

Dove aprire un conto corrente o un conto deposito: 19 banche sicure

19 banche sicure dove aprire un conto corrente

Come scrive Altroconsumo Finanza, se desideri la sicurezza assoluta per aprire un conto corrente o un conto deposito, puoi puntare su una tra le seguenti 19 banche:

  • Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni;
  • Banca Malatestiana Credito Cooperativo;
  • Banca Mediolanum;
  • Banca Profilo;
  • Banca Santa Giulia;
  • Banco di Sardegna;
  • BCC di Staranzano e Villese;
  • BCC San Marzano di San Giuseppe;
  • Binck Bank;
  • Biver Banca – Cr di Biella e Vercelli;
  • CR di Asti Spa
  • CRA di Castellana Grotte Credito Cooperativo;
  • Credifriuli Credito Cooperativo;
  • Credito Valtellinese Gruppo;
  • Credito Valtellinese Spa;
  • FinecoBank;
  • Iccrea Banca Spa;
  • Mps Leasing e Factoring;
  • Unicredit Spa.

LEGGI ANCHE – Conto corrente: ICC sostituisce ISC, ma cosa significa?

Gli istituti valutati 1 stella

banche meno sicure

Alle ultime posizioni troviamo invece alcuni istituti di credito che sono sotto i 100 punti, i cui clienti, dunque, rischiano di più secondo il portale. Poi ci sono quelli che sono sempre valutati 1 stella, ma il cui punteggio è superiore a 100 e dunque non rappresentano un fattore di rischio per i loro clienti.

Ecco le banche quotate 1 stella sotto i 100 punti:

  • Artigiancassa;
  • Banca Farmafactoring spa;
  • ViVal Banca;
  • Banca Patavina CC di Sant’Elena e Piove di Sacco;
  • Bcc di Pisa e Fornacette;
  • BTL – Banca del Territorio Lombardo;
  • Bcc di Recanati e Colmurano.

Infine, concludiamo con le banche quotate 1 stella, ma sopra i 100 punti:

  • Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania;
  • Banca Don Rizzo CC della Sicilia Occidentale;
  • Banca Privata Leasing;
  • Banca Valdichiana – CC di Chiusi e Montepulciano;
  • Bcc Bergamo e Valli;
  • Bcc di Cagliari;
  • Bcc di Castagneto Carducci;
  • Bcc di Venezia, Padova e Rovigo – Banca Annia;
  • Bcc Colli Albani;
  • Bcc Valdostana Cooperative de Credit Valdôtaine;
  • Cr di Volterra;
  • Cru Bcc di Treviglio;
  • Cru di Rovereto Bcc;
  • Solution Bank.