Per i piccoli risparmiatori è importante affidarsi a uno strumento affidabile, flessibile e sicuro che permetta di amministrare le entrate e le uscite quotidiane e di depositare somme di denaro utili ad affrontare spese e imprevisti. In quest’ottica gli strumenti messi a disposizione da Poste Italiane sono da sempre ciò che serve a giovani e meno giovani per gestire il proprio denaro in autonomia e tranquillità mettendo da parte qualche risparmio in maniera sicura e serena. In particolare, aprendo un libretto postale Smart o Ordinario con Poste Italiane sarà possibile abbinare al libretto una utile e funzionale Carta Libretto Postale. La carta si propone come uno strumento interessante che rende ancora più facile e flessibile la gestione delle piccole spese di tutti i giorni.

Carta Libretto Postale: le caratteristiche

La Carta Libretto Postale è una carta abbinata all’apertura di un libretto postale di tipo ordinario o Smart. Si tratta di una carta che ti dà la possibilità di effettuare prelievi e versamenti in sicurezza utilizzando gli sportelli ATM di Poste oppure recandoti presso qualunque ufficio postale del territorio italiano.

Grazie alla Carta Libretto è possibile, inoltre, verificare il saldo e la lista dei movimenti in ogni momento, così come effettuare operazioni di girofondi a terzi direttamente dal libretto oppure accreditarli nello stesso.

Il vincolo di prelievo giornaliero si fissa su € 600, mentre il limite mensile è di € 2.500. Non sono previste spese di commissione su versamenti e prelievi, né quote annuali di attivazione, pertanto il prodotto risulta totalmente gratuito.

Come attivare la Carta Libretto Postale

Per attivare la Carta Libretto esistono due modalità:

  • in caso di Libretto digitale non occorre effettuare alcuna procedura, la Carta Libretto viene automaticamente associata al libretto e immediatamente ti sarà rilasciata. Potrai dunque fin da subito utilizzarne funzionalità e servizi.
  • in caso di libretto aperto presso l’ufficio postale, dovrai richiedere la Carta Libretto nello stesso ufficio dove hai aperto il libretto, anche in un secondo momento rispetto all’apertura dello stesso.

Tieni sempre presente che in caso di libretto cointestato a firma congiunta la Carta Libretto non è prevista e quindi non potrà essere rilasciata.

LEGGI ANCHE – Bonifico bancario su libretto di risparmio postale: è possibile?

Controllare il saldo della Carta Libretto

Una delle operazioni più utili richieste dai possessori della Carta Libretto Postale è il controllo e la verifica del saldo e della lista dei movimenti.

Per farlo è possibile utilizzare la app BancoPosta di Poste Italiane accedendo con le tue credenziali oppure con il codice PosteID, in alternativa puoi seguire la procedura automatica tramite qualsiasi sportello ATM di Poste Italiane in tutta Italia inserendo il Pin della tua carta.

La Carta Libretto è uno strumento davvero valido e utile, pensato appositamente per te e per venire incontro alle tue esigenze. Chiedi informazioni tramite l’ufficio postale del tuo comune e affidati alla sicurezza e all’esperienza di Poste Italiane per gestire i tuoi risparmi con serenità.