La carta di credito per chi viaggia per lavoro o per passione è un prodotto indispensabile al fine di vivere questa esperienza senza stress e con la disponibilità di servizi specifici. In questa guida andremo a considerare quale sia la migliore carta di credito e tutte le sue caratteristiche.

Cos’è la migliore carta di credito per viaggiare

migliore carta di credito per viaggiare

Cosa vuol dire una carta di credito per viaggio all’estero? Il termine identifica un prodotto finanziario che comprende tutte le funzionalità di una carta tradizionale, ma è stato ideato al fine di offrire flessibilità nei pagamenti, un controllo diretto di tutte le operazioni e al contempo servizi aggiuntivi per tutelare chi viaggia.

In questa prospettiva le carta per viaggiare hanno avuto un enorme successo, portando sempre più banche ed emittenti di strumenti finanziai a offrire ai clienti questa tipologia di prodotto.

La carta di credito per viaggio all’estero: le caratteristiche

caratteristiche carta di credito

Ma quali sono le caratteristiche che distinguono la migliore carta di credito per viaggiare? Di seguito indichiamo quali sono i parametri utili al fine di effettuare una valida scelta:

  • Gestione smart: è indispensabile che la carta debba essere gestita attraverso il proprio smartphone attraverso un’app dedicata e completa al fine di permettere a chi si trova lontano da casa di effettuare tutte le operazioni bancarie con un click.
  • Opzioni di risparmio: altro aspetto da considerare è il risparmio nella migliore carta di credito per viaggiare, ovvero la possibilità di avere costi ridotti nei prelievi, oppure un ritorno economico come il cashback, la partecipazione a programmi a punteggio e la possibilità di avere servizi esclusivi in caso di noleggio di auto o dispositivi sharing.
  • Protezione degli acquisti: sarà fondamentale la presenza di una tutela per gli acquisti avvenuti lontano da casa in caso di frode o truffa.
  • Assicurazioni sanitarie: la migliore carta per viaggiare deve offrire non solo sicurezza finanziaria, ma anche quella collegata alla propria salute, con la presenza di una copertura assicurativa per le spese mediche e per eventuali incidenti che possono verificarsi sia quando si lavora all’estero sia se si è in viaggio di piacere.
  • Coperture di viaggio: infine è determinate che tra le assicurazioni disponibili vi siano quelle specifiche per affrontare un viaggio in tranquillità, come rimborso per ritardo o cancellazione di un volo e smarrimento dei bagagli.

Qual è la migliore carta di credito per viaggiare sicuri

viaggiare sicuri con carta di credito

Se si vuole stilare una classifica della migliore carta di credito per viaggiatore al primo posto in Europa si può collocare la N26, un prodotto completamente smart che è stato ideato proprio per tutti coloro che si trovano spesso fuori casa e che necessitano di uno strumento che combina le caratteristiche di una carta di credito con quella di un conto. N26 appartiene al circuito Mastercard e prevede costi adatti a tutte le tipologie di clienti e inoltre offre in maniera gratuita assicurazioni sia per eventuali infortuni sia per problematiche durante il viaggio, oltre a servizi esclusivi.

Se si vuole optare invece per una carta di credito si potrà valutare di scegliere tra le diverse versioni offerte dall’emittente American Express e in particolare sono molto adatte a chi viaggia quelle Alitalia e Italo, le quali offrono un sistema di risparmio con un accumulo di punti per ogni acquisto di biglietti di treni e aerei, a cui si aggiunge anche il pacchetto assicurativo di protezione bagagli, acquisti e infortuni.