Soldo, fintech leader nel settore spend management, ha pubblicato un nuovo report che evidenzia un notevole aumento degli investimenti in intelligenza artificiale (AI) tra le aziende italiane nel 2024.

In sintesi

L’adozione dell’intelligenza artificiale tra le aziende italiane sta crescendo rapidamente, con investimenti in aumento del 449% nel primo trimestre del 2024. ChatGPT di OpenAI e Midjourney sono tra i principali beneficiari di questa crescita, mentre i settori alberghiero, software ed edilizia registrano gli incrementi più significativi nella spesa tecnologica. Tutte queste informazioni sono emerse nell’ultimo report diffuso da Soldo.

investimenti in AI
Investimenti in Intelligenza Artificiale: notevole aumento tra le imprese italiane secondo Soldo (www.risparmioggi.it)

Aumento degli investimenti in AI: i dati

Nel primo trimestre del 2024, l’adozione dell’AI tra le aziende italiane è aumentata di 2,75 volte rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Gli investimenti in AI hanno registrato un incredibile incremento del 449%. Questo fenomeno dimostra come l’intelligenza artificiale stia diventando sempre più centrale nelle strategie aziendali.

Il dominio di ChatGPT e Midjourney nel mercato AI

Secondo il report di Soldo, ChatGPT di OpenAI rappresenta il 63% della spesa totale delle aziende italiane in AI, dominando così il mercato. Midjourney, specializzato nella generazione di immagini, copre il 12% della spesa. I servizi di trascrizione di Otter.ai assorbono il 5% degli investimenti, seguiti da Fireflies.ai con il 3%, mentre il restante 17% è distribuito tra circa 80 altri servizi di AI.

Espansione degli investimenti tech in Italia

Gli investimenti in tecnologia in generale sono cresciuti del 16% in Italia nel 2024, superando il tasso di crescita del 7% registrato nel Regno Unito. Le piccole imprese hanno visto un aumento del 18% nelle spese tech, le medie imprese del 13%, mentre le grandi aziende hanno registrato una leggera flessione dell’1%.

Investimenti in AI: i settori con maggiore spesa tecnologica

La spesa tecnologica è aumentata significativamente in diversi settori. Il settore alberghiero ha registrato un incremento del 41% nella spesa IT, seguito dal settore del software con un aumento del 29% e dall’edilizia con un incremento del 25%. Questi dati indicano una crescente adozione di tecnologie avanzate per migliorare l’efficienza operativa e la competitività.

Ruolo dei reparti marketing nelle spese per AI

I reparti marketing delle aziende sono diventati i principali driver della spesa in AI. La creazione di contenuti e le attività di produzione rappresentano quasi la metà dei casi d’uso dell’intelligenza artificiale. Questo riflette l’importanza crescente delle tecnologie AI nel migliorare le campagne di marketing e nella produzione di contenuti di alta qualità.

Prospettive future e importanza della compliance

Il futuro dell’adozione dell’AI nelle aziende italiane appare promettente. Mentre l’intelligenza artificiale continua a permeare vari settori, la chiave del successo sarà trovare un equilibrio tra controllo e flessibilità. I team finanziari avranno un ruolo cruciale nel garantire la compliance dei dati e nel fornire ai dipendenti gli strumenti necessari per sfruttare al meglio le tecnologie AI.

Chi è cosa fa Soldo

Soldo supporta migliaia di aziende, dalle piccole alle multinazionali, nella gestione e controllo delle spese (qui il sito). Con sede nel Regno Unito e uffici a Dublino, Milano e Roma, Soldo permette a clienti come Biesse, Trevi, RAI e De Agostini di gestire le spese aziendali per viaggi, intrattenimento, pubblicità, acquisti, abbonamenti software, e-commerce e altro ancora. I responsabili finanziari possono monitorare ogni spesa con budget personalizzati e un controllo delle transazioni in tempo reale.