Risultati asta BTP 5, 10 e 30 anni: quali sono stati i rendimenti in questa giornata ricca? Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha collocato recentemente tre differenti titoli di Stato, raggiungendo un importo complessivo di 7,5 miliardi di euro. Questo risultato rappresenta il massimo del range offerto, che variava tra i 6,25 e i 7,5 miliardi di euro. I titoli collocati comprendono un BTP con scadenza 5 anni, un BTP con scadenza a 10 anni e un BTP con scadenza a 30 anni. Andiamo a vedere i dettagli di ciascuna emissione.

Risultati asta BTP 5 anni cedola 3,80% a scadenza 1° agosto 2028: rendimento al 3,80%

risultati asta BTP 5 10 30 anni

Il BTP a 5 anni, con cedola del 3,80%, ha un codice ISIN IT0005548315 e rappresenta la terza tranche di questo tipo di titolo. È stato emesso il 1° giugno 2023 e scadrà il 1° agosto 2028.

Il rendimento lordo si attesta al 3,81%, mostrando un aumento di 2 punti base rispetto all’asta precedente, che ha avuto luogo il 30 maggio 2023. L’importo richiesto per questo titolo era di 4,341 miliardi di euro, mentre l’importo assegnato si è fermato a 3 miliardi di euro, portando il rapporto di copertura all’1,45. Il prezzo di aggiudicazione è stato di 100,10, portando l’importo totale di questo titolo in circolazione a 9,5 miliardi di euro.

BTP cedola 4,35% con scadenza 10 anni 1° novembre 2033: rendimento al 4,35%

Il BTP con scadenza decennale ha un codice ISIN IT0005544082 e rappresenta la quinta tranche di questo tipo di titolo. È stato emesso il 2 maggio 2023 e avrà scadenza il 1° novembre 2033.

Il rendimento lordo si è attestato al 4,13%, segnando una variazione negativa di 20 punti base rispetto all’asta precedente, che ha avuto luogo il 30 maggio 2023. L’importo richiesto per questo titolo era di 4,459 miliardi di euro, con un importo assegnato di 3,25 miliardi di euro, risultando in un rapporto di copertura dell’1,37. Il prezzo di aggiudicazione è stato di 102,21, portando l’importo totale di questo titolo in circolazione a 12,75 miliardi di euro.

LEGGI ANCHE >>> Asta BTP oggi 30 giugno 2023: perché i rendimenti sono sotto le cedole?

BTP cedola 5% con scadenza 30 anni 1° agosto 2034: rendimento al 5%

Infine, il BTP a 30 anni, con cedola del 5,00%, ha un codice ISIN IT0003535157 e rappresenta la quindicesima tranche di questo tipo di titolo. È stato emesso l’1 agosto 2003 e avrà scadenza il 1° agosto 2034.

Il rendimento lordo è del 4,18%. L’importo richiesto per questo titolo era di 2,096 miliardi di euro, con un importo assegnato di 1,25 miliardi di euro, portando il rapporto di copertura a 1,68. Il prezzo di aggiudicazione è stato di 107,59, portando l’importo totale di questo titolo in circolazione a 26,36 miliardi di euro.